SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, perde il controllo.... ed uccide il padre soffocandolo

Alla vigilia di Ferragosto un romano di 43 anni, ha avuto un diverbio con il padre, un pensionato di origini tunisine di 69 anni, probabilmente per ragioni economiche e la lite si è trasformata in uno scontro verbale, una discussione tramutatasi in tragedia

printDi :: 16 agosto 2020 20:14
Ostia, perde il controllo.... ed uccide il padre soffocandolo

(AGR) Alla vigilia di Ferragosto un romano di 43 anni, ha avuto un diverbio con il padre, un pensionato di origini tunisine di 69 anni, probabilmente per ragioni economiche e la lite si è trasformata da subito in uno scontro verbale, una discussione accesa tra i due tramutatasi in tragedia. Il figlio, infatti ha perso il controllo ed ha aggredito il genitore soffocandolo. Subito dopo l'uomo è fuggito per riconsegnarsi solo in tarda serata ai carabinieri. 

Tra i due sembra che ci fossero dissapori, soprattutto  dopo la scomparsa della madre. Il padre lo rimproverava spesso per il fatto che non lavorava. Una tensione in famiglia sfociata, la sera del 14 marzo in un delitto. La tragedia si è verificata la sera del 14 agosto presso l’abitazione in via Baffigo. Sull’accaduto stanno conducendo le indagini i carabinieri della Compagnia di Ostia.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE