SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, bimba palpeggiata dall'amico di famiglia, arrestato

Il fatto sarebbe accaduto alla fine di giugno ma il fermo dell'uomo di 32 anni è stato disposto ieri ed eseguito questa mattina. La bimba ha raccontato alla mamma la violenza subita e confermato dinanzi agli agenti e ad una psicologa le accuse

printDi :: 22 luglio 2020 17:50
Commissariato Lido di Roma

Commissariato Lido di Roma

(AGR) Gli ingredienti ci sono tutti, un vicino di casa disponibile ad accudire i bambini degli amici, l’improvviso impegno di mamma e papà costretti ad affidare la bimba al caro amico di famiglia della porta accanto, poi, chiusa la porta lo “zio” diventa altro e cerca di approfittare della bambina. Secondo il racconto choc della bimba di soli 5 anni l’uomo l’avrebbe palpeggiata nelle parti intime per poi bloccarsi non appena accortosi del rientro dei genitori della piccola. Il fatto è avvenuto verso la fine di giugno e ieri è arrivata l’ordinanza del Gip che hanno fatto scattare il fermo dell’uomo di 32 anni.

Rientrata a casa, la madre ha ricevuto le confidenze della figlia, la quale ha riferito di essere stata palpeggiata ripetutamente dal vicino di casa. I genitori hanno portato la piccola all'ospedale Grassi dove i sanitari avrebbero riscontrato sintomi compatibili con la violenza.

Le indagini hanno poi accertato la violenza subita, la bimba, infatti, è stata ascoltata in audizione protetta, alla presenza dei poliziotti e di una psicologa, confermando quanto già aveva raccontato alla mamma. L’uomo, a questo punto, è stato portato al Coimmissariato ed è stato messo a disposizione del giudice per la convalida dell’arresto. Ora dovrà spiegare cosa sia successo in quei momenti.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE