SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, aggredisce la coppia che l'aveva denunciato per il furto dell'auto con un coltello, in manette

Tre arresti dei militari della compagnia di Ostia che hanno salvato una coppia che aveva denunciato un uomo per tentativo di furto d'auto, riconosciutala l'uomo l'ha aggredita con un tubo ed un coltello, i carabinieri sono intervenuti disarmandolo.

printDi :: 26 luglio 2021 16:37
Ostia, aggredisce la coppia che l'aveva denunciato per il furto dell'auto con un coltello, in manette

(AGR) Nel fine settimana, tre arresti dei Carabinieri di Ostia.  Nello specifico, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Ostia hanno arrestato un uomo di 30 anni con le accuse di minaccia aggravata, lesioni personali e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. 

L’uomo, già resosi responsabile di un tentativo di furto su autovettura a seguito del quale era stato denunciato, ha riconosciuto, in una coppia che stava transitando a piedi in piazza della Stazione Vecchia, i proprietari del mezzo “responsabili” dei suoi guai giudiziari. Il 30enne, insieme ad un complice, al momento ancora sconosciuto, ha aggredito la coppia minacciandola con un tubo di ferro ed un coltello.

Per sua sfortuna, proprio in quel momento stava passando in strada la pattuglia dei Carabinieri: i militari sono immediatamente intervenuti, disarmando l’aggressore e immobilizzandolo. Le vittime sono dovute ricorrere alle cure dei sanitari per delle lievi ferite riportate. Sono così scattate le manette ai polsi dell'uomo.

A Fregene, durante un controllo effettuato dai Carabinieri nella scorsa notte, è stato arrestato un giovane 28enne di Fiumicino, con precedenti, sorpreso – evidentemente alticcio - mentre stava importunando contro chiunque gli si presentasse davanti, compresi i militari che stavano cercando di riportarlo alla calma. Alla richiesta di esibire i documenti fatta dai Carabinieri, nei cui confronti il giovane ha proferito generiche minacce e frasi oltraggiose, lui si è rifiutato, motivo per cui è stato accompagnato in caserma in stato di arresto. 

 
I Carabinieri della Stazione di Acilia, infine, hanno arrestato un 29enne con precedenti, sorpreso in un comprensorio di via Fabiano Landi mentre stava tentando di forzare la porta di una delle abitazioni. Il 29enne, che alla vista dei militari si è dato alla fuga, è stato rintracciato e bloccato poco dopo. Nel corso della perquisizione, il giovane è stato trovato in possesso di attrezzi per lo scasso e di alcuni oggetti precedentemente rubati dall’interno del comprensorio. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari, mentre il 29enne è stato arrestato.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE