SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

In piedi sul parapetto di ponte Vittorio, salvato eritreo che voleva sucidarsi

Un giovane eritreo di 25 anni voleva suicidarsi gettandosi nel Tevere da ponte Vittorio. Agenti di polizia si sono avvicinati di soppiatto all'uomo e giunti a pochi metri lo hanno afferrato e trascinato al sicuro sul ponte.

printDi :: 09 giugno 2020 14:40
In piedi sul parapetto di ponte Vittorio, salvato eritreo che voleva sucidarsi

(AGR) Prati. 25enne eritreo,voleva gettarsi nel Tevere. Salvato dagli agenti della Polizia di Stato. Lo hanno visto in piedi sul parapetto di Ponte Vittorio intenzionato a gettarsi nel fiume. E così, senza esitare, gli agenti del commissariato Trastevere, insieme ai colleghi del commissariato Borgo, dopo essersi avvicinati alle spalle, sono riusciti ad afferrarlo per un braccio e a metterlo in salvo, trascinandolo a terra sul ponte,  malgrado le resistenze dello straniero. L’uomo, eritreo di 25 anni,  è stato poi soccorso dal personale del 118 e accompagnato in ospedale per le cure del caso. Medicato anche un poliziotto per lievi escoriazioni procurate dal 25enne durante la colluttazione.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE