SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, esposto ai carabinieri su vicenda equipaggi navi da crociera

Lega: si deve accertare se tutte le procedure relative allo sbarco, al trasferimento e alla circolazione nel territorio comunale, alla collocazione e al controllo sanitario siano state esattamente e minuziosamente rispettate. D'Amato (assessore regionale sanit

printDi :: 03 aprile 2020 15:48
Fiumicino, esposto ai carabinieri  su vicenda equipaggi navi da crociera

(AGR) "In considerazione delle “gravissime omissioni sia a livello comunicativo che decisionale” riguardo la vicenda dei crocieristi alloggiati negli hotel di Fiumicino, - si legge su una nota diffusa questa mattina dalla Lega - abbiamo presentato un esposto ai Carabinieri. Nell’esposto si chiede “l’intervento delle Autorità preposte affinché si adoperino per accertare se tutte le procedure relative allo sbarco, al trasferimento e alla eventuale libera circolazione all’interno del territorio comunale, alla collocazione e al controllo sanitario siano state esattamente e minuziosamente rispettate”. Un atto dovuto visto lo stallo e la preoccupante escalation che questa surreale e grottesca situazione, gestita secondo noi come peggio non si poteva, ci sta facendo vivere. Il nostro Comune va tutelata in qualsiasi maniera. Noi come al solito non ci facciamo intimidire da nessuno. Fiumicino prima di tutto".  Firmato. Giuseppe Picciano (coordinatore Lega Fiumicino), Vincenzo D’Intino e Federica Poggio (consiglieri comunali Lega Fiumicino)

Alessio D’Amato, assessore regionale sanità sull’intricata questione degli equipaggi delle navi da crociera bloccati in hotel a Fiumicino ha detto: “Non si può continuare a scaricare su Roma e sui comuni limitrofi, quali: Civitavecchia, Fiumicino, il problema. Le persone che si trovano sulle navi possono e devono scendere soltanto quando c'è il volo. Ma se non c'è …devono restare a bordo.  Stiamo chiedendo  da tre settimane ai cittadini di restare in casa mentre i crocieristi se ne vanno in giro?”

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE