SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Controlli anti-covid, minimarket nel mirino, ieri tre chiusure

Bar, minimarket, ristoranti si stringe la rete dei controlli della polizia in tutta la città. Decine di auto e persone controllate nei posti di blocco ed all'interno dei locali. Tre locali ieri sono stati chiusi per il mancato rispetto delle norme anti-covid

printDi :: 29 gennaio 2022 19:06
Polizia controlli anti covid locali chiusi

Polizia controlli anti covid locali chiusi

(AGR) Proseguono i controlli amministrativi, disposti dal Questore di Roma, in tutta la capitale, finalizzati al contenimento e al contrasto della mala movida e tesi a verificare il rispetto delle norme contro la diffusione del covid-19. Nella serata di ieri, personale del Commissariato San Lorenzo con l’ausilio di una squadra del Reparto Mobile e in collaborazione con il personale della Polizia Locale di Roma Capitale, ha sanzionato amministrativamente un minimarket in via dello Scalo di San Lorenzo, per la mancata sanificazione dei locali, in violazione della prevista normativa anti-covid, per il quale è stata disposta la chiusura per 5 giorni. Sono stati poi sanzionati due bar, rispettivamente in via dei Sabelli e in via degli Ausoni. Nel primo sono stati riscontrati numerosi illeciti amministrativi e l’occupazione abusiva del suolo pubblico e nell’altro, oltre all’occupazione abusiva del suolo, è stata ravvisata anche la somministrazione abusiva. Durante lo svolgimento del servizio sono state controllate 70 persone e 4 esercizi commerciali, sono state elevate 8 sanzioni amministrative per un totale di 11.903 euro.

Sempre nella giornata di ieri, in viale Trastevere, il personale della Divisione Amministrativa della Questura di Roma ha sanzionato un minimarket per la vendita di tabacco privo della prevista autorizzazione. Sono state trovate al suo interno e sequestrate circa 5300 pezzi tra cartine e filtri e, inoltre, poiché non sono state rispettate le misure volte al contenimento del covid-19 il locale è stato chiuso per 3 giorni. Sempre in viale Trastevere e sempre per il mancato rispetto delle norme anti-covid un altro minimarket è stato sanzionato ed è stata inflitta la chiusura temporanea per tre giorni.

Gli agenti dell’ XI Distretto San Paolo, in collaborazione con il personale del Reparto Prevenzione Crimine e il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nell’ambito del servizio ad alto impatto distrettuale hanno effettuato diversi controlli nelle seguenti zone: largo la Loggia, largo Santa Silvia e le stazioni di Muratella, Magliana e Villa Bonelli.Sono stati effettuati 12 posti di controllo; 129 le persone controllate e 63 i veicoli di cui 2 sono stati sanzionati per violazione del codice della strada.

Inoltre, nell’ambito del servizio è stato effettuato un controllo amministrativo ad un Sushi restaurant in Via Portuense. Qui gli agenti hanno accertato che il locale non era in possesso di alcuna certificazione di avvenuta sanificazione che permettesse di attenuare il rischio del contagio da Covid-19. Il ristorante era in pessime condizioni igienico sanitari e in particolare i poliziotti hanno constatato che gli alimenti pronti per la preparazione erano conservati in maniera non idonea e in ambienti dove erano parcheggiate delle biciclette e attrezzi di natura varia. Per tale motivo è stata inflitta la sanzione amministrativa prevista, all’amministratore del locale è stata contestata, invece, la violazione per il mancato rispetto delle normative covid e il locale è stato chiuso per tre giorni, fino all’effettuazione della prevista sanificazione certificata.

Photo gallery

polizia controlli anti covid locali chiusi

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE