SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Civitavecchia e Fiumicino, cento milioni per i nuovi porti

La consigliera regionale Pd Lazio Michela Califano: i soldi stanziati dal Governo serviranno a dare un impulso fondamentale a un comparto, quello commerciale e croceristico, centrali per il Lazio. Trenta milioni a Fiumicino per il porto flotta peschereccia

print12 agosto 2020 17:34
Civitavecchia e Fiumicino, cento milioni per i nuovi porti

(AGR) “I cento milioni sbloccati dal Governo per i porti di Civitavecchia e Fiumicino sono una notizia eccezionale per il nostro territorio. Serviranno a dare un impulso fondamentale a un comparto, quello commerciale e croceristico, centrali per il Lazio. Un ringraziamento sincero al Senatore Bruno Astorre, segretario del Pd Lazio e membro della Commissione Lavori Pubblici e Trasporti, per il grande lavoro svolto in questi mesi che ha portato a un risultato importantissimo”. Così il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano.

“Si tratta di fondi - spiega l’esponente Pd - che ci permetteranno di continuare un percorso di rilancio del porto di Civitavecchia e di messa in sicurezza dell’importante flotta peschereccia di Fiumicino. Trenta milioni serviranno infatti per realizzare una darsena per le imbarcazioni di Fiumicino e per le infrastrutture riservate alla cantieristica navale. Progetti fermi purtroppo da troppo tempo che grazie a questo importante finanziamento riprenderanno vigore e prospettive. Gli altri 70 milioni saranno invece propedeutici a rendere sempre più sinergico il Porto di Civitavecchia alla città attraverso una nuova viabilità di accesso che ci permetterà di superare le reti ferroviarie e decongestionare la viabilità urbana. Il terzo varco centrale di accesso al Porto, cuore del progetto, consentirà il collegamento con la A12 e di indirizare i traffici stradali in base alle diverse destinazioni”.

“Opere indispensabili - conclude Califano - per fare della portualità laziale un asset moderno, competitivo e al passo con le richieste che arrivano dal mercato, valorizzando così le nostre maestranze e creando le condizioni per generare nuovi posti di lavoro”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE