SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

CIE, accordo con i sindacati, forse uno spiraglio per ridurre i tempi di rilascio

L’accordo con Roma Capitale è stato siglato dai rappresentanti per il comparto Funzione Pubblica di Cgil, Cisl e Uil e da quelli delle Rsu per ottimizzare il sistema di emissione delle Cie in tutte le strutture territoriali. L'accordo dovrebbe consentire di portare a circa 400 mila l'anno le CIE

printDi :: 27 maggio 2022 16:34
CIE, accordo con i sindacati, forse uno spiraglio per ridurre i tempi di rilascio

(AGR)  Prosegue l’impegno per ridurre i tempi di attesa di rilascio delle Carte di Identità Elettroniche sul territorio di Roma Capitale. È stata infatti raggiunta un’intesa tra l’Amministrazione Capitolina e le principali organizzazioni sindacali per ottimizzare il sistema di emissione delle Cie in tutte le strutture territoriali. L’accordo con Roma Capitale è stato siglato dai rappresentanti per il comparto Funzione Pubblica di Cgil, Cisl e Uil e da quelli delle Rsu. Diverse e rilevanti le novità introdotte dall’intesa. Tra i punti principali:

·     La verifica dell’effettivo impiego presso gli sportelli anagrafici del personale neoassunto assegnato alle strutture territoriali, per incrementare il numero delle unità operative e delle postazioni.

·     L’attivazione di un servizio sul portale che consentirà ai cittadini il pagamento anticipato delle Cie, per abbreviare le operazioni di sportello che saranno quindi limitate all’acquisizione del codice di versamento.

·     Un aggiornamento del servizio di rilascio che permetterà di semplificare le operazioni del personale sui sistemi di Roma Capitale, incrementando in questo modo la velocità di esecuzione.

·       Viene individuato un numero standard di quattro appuntamenti l’ora per il rilascio delle Cie per ciascuna postazione attiva.

·      Il Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane, compatibilmente con gli stanziamenti di bilancio, metterà a disposizione delle strutture territoriali un congruo numero di ore di lavoro straordinario per continuare a sostenere le aperture pomeridiane e gli Open Day.

·     Inoltre, l’Amministrazione Capitolina organizzerà un progetto di produttività destinato a tutte le strutture territoriali, con l’obiettivo di incrementare su base annua il numero delle emissioni di Cie, per arrivare tendenzialmente a sei appuntamenti l’ora. Il progetto comprenderà l’attivazione di postazioni dedicate esclusivamente al rilascio delle Cie in misura non inferiore a sei per ciascun Municipio, per un totale minimo di 90. Sarà quindi cura dell’Amministrazione dotare ogni Municipio di almeno sei postazioni da dedicare solo al rilascio Cie. Il progetto prevede per i dipendenti un sistema di incentivi economici determinati in base all’apporto individuale in termini di numero di carte emesse in più rispetto agli standard, con specifici parametri definiti dall’accordo. I fondi per il progetto saranno individuati ricorrendo ai residui delle risorse stabili del fondo per la contrattazione decentrata - nella parte relativa al personale tecnico amministrativo - non utilizzati nell’anno precedente.

“Con questo accordo potremo incrementare di oltre il 30 per cento il numero delle attuali emissioni di Cie, per raggiungere la quota di almeno 400 mila l’anno a fronte delle attuali circa 300 mila. L’intesa che abbiamo raggiunto consentirà quindi di potenziare il servizio e continuare a ridurre i tempi di rilascio, con procedure più semplici ed efficaci. È un altro passo importante verso la città digitale che vogliamo. Aumentare il numero di Cie rilasciate permetterà a sempre più cittadini di accedere in sicurezza ai servizi online di enti e amministrazioni. I miglioramenti organizzativi e tecnologici, la stretta collaborazione con i Municipi e la valorizzazione dell’impegno dei dipendenti sono le chiavi per migliorare sempre più la qualità di questo servizio, a beneficio delle romane e dei romani”, ha dichiarato il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

“L'obiettivo dell'Amministrazione è dare ai romani a fine 2022 la possibilità di prenotare un appuntamento per la Cie in meno di 30 giorni.  Già molto è stato fatto - passando dagli iniziali 120 giorni agli attuali 65 giorni medi di attesa - ma affinché ciò si realizzi è di fondamentale importanza l'accordo appena firmato con i maggiori sindacati e le Rsu, che colgo l'occasione per ringraziare sentitamente per il confronto e la collaborazione. In particolare i miglioramenti organizzativi e delle infrastrutture digitali, insieme al consistente progetto di produttività per i dipendenti, costituiscono misure che potranno condurre certamente a un salto di qualità nel medio periodo, permettendo di proseguire con gli Open Day nei week end e con i miglioramenti dei canali ordinari degli uffici municipali nei giorni feriali”, ha commentato Andrea Catarci, Assessore al Decentramento, Partecipazione e Servizi al territorio per la città dei 15 minuti di Roma Capitale.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE