SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Balneari, sulle spiagge vacanze sicure

La Fenailp garantisce: tante le iniziative poste in essere per contrastare la pandemia da Covid-19 a partire dall’ingresso, quando i bagnanti vengono accompagnati al lettino, sanificato al momento con prodotti specifici attraverso percorsi dedicati

printDi :: 13 luglio 2021 16:05
Balneari, sulle spiagge vacanze sicure

(AGR) Negli stabilimenti balneari sono applicate rigorosamente - e fatte rispettare - le regole anti-Covid. I turisti si fidano, lo dimostrano le prenotazioni. “Le imprese balneari italiane sono organizzate per garantire vacanze sicure al mare” – ha affermato Pietro Gentili, Segretario nazionale Federlidi della FENAILP – Federazione Nazionale Autonoma Imprenditori e Liberi Professionisti che associa oltre 8.000 stabilimenti balneari.

Tante le iniziative poste in essere per contrastare la pandemia da Covid-19, a tutela sia dei clienti che del personale, a partire dall’ingresso, quando i bagnanti vengono accompagnati direttamente al lettino (sanificato al momento con prodotti specifici) attraverso percorsi dedicati. Tra le indicazioni riportate su appositi cartelli e segnalate dal bagnino, quelle di: evitare assembramenti di qualsiasi tipo, (soprattutto nelle ore calde), nelle aree comuni, negli spogliatoi, nelle cabine (ad utilizzo esclusivo di famiglie o conviventi), nelle docce e nei servizi igienici. La mascherina è obbligatoria solo in ambienti chiusi (dove gli ingressi sono sempre contingentati), e nelle varie aree si trovano disinfettanti a disposizione dei clienti.

“A parte i due fattori che, oggi, contribuiscono ad arginare la pandemia nel nostro Paese, temperatura più elevata e aumento delle vaccinazioni – ha continuato Gentili – i turisti (anche stranieri), si fidano degli stabilimenti balneari e prenotano ombrellone e lettino in tutta sicurezza. Vanno ancora ‘forte’ le seconde case, tanto è vero che ad agosto molte località costiere limitrofe ai grandi centri urbani sono ‘sold out’ (Ostia, Fregene, Ladispoli, Santa Severa, Tor San Lorenzo, Anzio e Nettuno solo per quanto riguarda la Capitale). In molte località, poi, sono crollati vertiginosamente il numero dei ‘giornalieri’, i clienti preferiscono prenotare per almeno 1 settimana assicurandosi sempre lo stesso ombrellone e lettino”.

“Alle iniziative dei concessionari si aggiunge ‘mare sicuro’ - ha concluso Mario Arciuolo, Segretario Generale della FENAILP - il progetto della Guardia Costiera che, con il sostegno ed il coordinamento del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, ogni estate da oltre trent'anni è a fianco dei cittadini e dei turisti che scelgono le coste e i mari italiani per le proprie vacanze, svolgono, poi, un ruolo fondamentale nella tutela dell’ecosistema marino

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE