SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Arrestato dalla Polizia di Stato un 24enne del Gambia, aveva indosso 9 telefoni cellulari, un coltello e stupefacenti

printDi :: 28 luglio 2020 19:40
Arrestato dalla Polizia di Stato un 24enne del Gambia

Arrestato dalla Polizia di Stato un 24enne del Gambia

(AGR) Noto alle Forze dell’Ordine per i suoi trascorsi giudiziari in materia di stupefacenti,  quando stanotte gli agenti del commissariato Viminale diretto da Fabio Abis, l’hanno notato in via Gioberti in compagnia di un altro uomo, insospettiti dal loro atteggiamento, hanno deciso di procedere ad un controllo.

Alla richiesta dei documenti, uno dei due, da subito ha mostrato insofferenza e nervosismo tanto che ad un certo punto, ha aggredito i poliziotti cercando di darsi alla fuga in direzione di via Principe Amedeo. Inseguito è stato bloccato malgrado lo straniero continuasse a colpire con calci e pugni gli agenti.

Perquisito,  l’uomo è stato trovato in possesso di 9 telefoni cellulari, un coltello con lama di 8 cm., 8 grammi di sostanze stupefacenti tra  hashish e marijuana e 94 euro in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’attività illecita.

Accompagnato negli uffici del commissariato Viminale ed identificato per  B.E., 24enne del Gambia,  è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di arma da punta e taglio e ricettazione. 

Uno degli agenti che è dovuto ricorrere a cure mediche, ha riportato lievi contusioni guaribili con  3 giorni di prognosi.

commissariato Viminale diretto da Fabio Abis

commissariato Viminale diretto da Fabio Abis

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE