SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Armi e munizioni sparse in casa, denunciato collezionista

A Montesacro gli agenti intervenuti per una lite condomoniale entrando in un appartamento hanno trovato pistole e fucili sparsi per casa. Cinquantenne denunciato dalla Polizia di Stato. Sequestrate anche delle munizioni illegalmente detenute.

printDi :: 05 maggio 2020 16:30
polizia armi

polizia armi

(AGR) I poliziotti erano intervenuti per una lite condominiale gli agenti della Polizia di Stato che, in un palazzo di Montesacro, hanno trovato, sparsi per un appartamento, pistole, fucili, coltelli e munizioni varie.La prima cosa che i poliziotti del Reparto Volanti e del commissariato Fidene, diretto da Fabio Germani, hanno notato, entrando nell’appartamento di un cinquantenne, sono state 2 pistole, entrambe del tipo generalmente usate per il tiro sportivo, una sul letto e l’altra sul comodino. La palese violazione della normativa che regola la custodia delle armi, seppur regolarmente detenute, ha portato gli agenti ad approfondire il controllo, al termine del quale, sparsi in varie parti dell’abitazione sono stati trovati 5 fucili da caccia e da poligono,  5 pistole, alcune centinaia di cartucce e proiettili ed alcuni coltelli di varie lunghezze.

Le armi erano tutte detenute regolarmente mentre parte del munizionamento non risultava censito.L’uomo, al termine degli accertamenti, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per omessa custodia delle armi e per detenzione illegale di munizionamento.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE