SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Anzio, lite per i carrelli della spesa, arrestato nigeriano per tentato omicidio

Una banale discussione per poco non si trasforma in tragedia ieri pomeriggio ad Anzio, nei pressi di un locale supermercato. Due uomini hanno discusso pere come andavano sistemati i carrelli della spesa. Un nigeriano 25enne ha aggredito a bottigliate un uomo

printDi :: 01 dicembre 2020 20:49
Anzio, lite per i carrelli della spesa, arrestato nigeriano per tentato omicidio

(AGR) Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Anzio, diretto da Andrea Sarnari,   sono intervenuti presso il parcheggio di un noto discount  alimentare dove era stata segnalata una lite violenta. Sul posto, i poliziotti hanno riscontrato la presenza di un uomo riverso a terra in una pozza di sangue che presentava una profonda ferita al collo. A pochi metri di distanza un altro soggetto che stava cercando di allontanarsi in tutta fretta. Prontamente gli agenti, insieme ai sanitari del 118, hanno prestato soccorso al ferito  e, subito dopo, hanno raggiunto lo straniero che stava scappando.

O.J., nigeriano di 25 anni, aveva ancora tra le mani la bottiglia di vetro rotta e sporca di sangue con cui aveva aggredito e ferito la vittima.Assicurato nell’auto di servizio, è stato accompagnato negli uffici di polizia dove è stato arrestato per tentato omicidio.Il ferito invece, soccorso in ospedale e sottoposto ad intervento chirurgico per le ferite riportate al collo, al volto e sul torace, ne avrà per 15 giorni.Le successive indagini hanno consentito di accertare che il motivo della lite era legato alla sistemazione dei carrelli della spesa.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE