SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Aereoporto "Leonardo da Vinci", elevate 70 sanzioni e sequestrati 27 automezzi, giro di vite dellapolizia anche contro Taxi ed NCC

Quattro soggetti privi di regolare licenza, che esercitavano abusivo procacciamento di clienti nell’area arrivi, sono stati individuati ed allontanati con provvedimento amministrativo. I controlli hanno riguardato la regolarità del servizio taxi, l’applicazione delle corrette tariffe.

printDi :: 05 dicembre 2022 18:33
Aereoporto Leonardo da Vinci, elevate 70 sanzioni e sequestrati 27 automezzi, giro di vite dellapolizia anche contro Taxi ed NCC

(AGR) Nel quadro del programma di contrasto all’abusivismo nel trasporto pubblico non di linea, condotto operativamente a livello interforze, la Polizia di Frontiera presso lo Scalo aereo di Fiumicino mantiene il massimo livello di allerta al fine di tutelare passeggeri e turisti garantendo la regolarità e legalità dei servizi di trasporto. Dopo la lieve flessione dei flussi in transito nello scalo, che si accompagna fisiologicamente al termine della summer season, con l’avvicinarsi delle festività natalizie la Polizia di Stato intensifica le attività di controllo, prevenzione e repressione dei fenomeni di abusivismo.

Nell’ultimo mese, la stretta condotta affiancando ai controlli routinari blitz ed interventi mirati, ha portato al controllo di ben 7500 vetture, anche grazie all’ausilio del sistema tecnologico Mercurio, che consente alle pattuglie automontate il controllo in tempo reale delle targhe delle auto in transito nei paraggi. Il giro di vite ha condotto all’elevazione di  sanzioni che hanno colpito soggetti e veicoli privi di regolare copertura assicurativa, licenze e patenti di guida, per un totale di circa 70 sanzioni elevate e 29 mezzi sottoposti alle misure del sequestro o del fermo amministrativo.

Quattro soggetti privi di regolare licenza, che esercitavano abusivo procacciamento di clienti nell’area arrivi, sono risultati destinatari del provvedimento di allontanamento dal sedime aeroportuale. Nondimeno, i controlli della Polizia hanno riguardato la regolarità del servizio taxi, verificando l’applicazione delle corrette tariffe e sanzionando i tassisti per rifiuto di corsa.
La guardia resta alta per garantire ai cittadini la regolare fruizione dei servizi nel nuovo picco di partenze ed arrivi in concomitanza delle feste. #polaria #essercisempre  

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE