SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Acilia, freddato all'alba mentre andava al lavoro, ucciso 47enne

Non ci sarebbero testimoni oculari dell'omicidio. L'uomo all'uscita dalla propria abitazione alle 6 del mattino per andare a lavorare sarebbe stato avvicinato dal killer che ha premuto il grilletto quattro volte lasciandolo a terra in una pozza di sangue. All'arrivo dei soccorsi era già morto

printDi :: 14 febbraio 2022 15:03
Acilia, freddato all'alba mentre andava al lavoro, ucciso 47enne

(AGR) Freddato nel giorno di San Valentino ad Acilia.  L’uomo era appena uscito di casa e stava andando al lavoro quando è stato raggiunto da quattro colpi di pistola. I carabinieri sono stati avvertiti da alcuni vicini di casa, gli spari all’alba. Non ci sarebbero testimoni oculari dell’esecuzione. I residenti della zona hanno sentito gli spari provenire dalla strada, all’altezza dell’incrocio tra via Alberto Galli, via Domenico Morelli e via Ettore Franz Roesler.

I soccorsi sono arrivati tempestivamente ma per l’uomo non c’era più niente da fare, colpito a morte dalla sequenza dei colpi. Secondo alcune fonti, l’uomo un 47enne era dipendente di un supermercato ed appunto, a quell’ora, era solito uscire di casa per recarsi al lavoro, appena in strada siu è trovato difronte il suo assassino che ha sparato in rapida successione quattro colpi e poi si è allontanato, sembra con una moto. Sulle ragioni dell’omicidio i carabinieri che conducono le indagini non escludono alcuna pista.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE