SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Pd AMA lancia l'allarme: ampliare il tracciamento dei rifiuti per evitare nuove discariche

Per contrastare il mercato nero dei rifiuti, tra i quali spiccano quelli tossici - sostiene Falvio Vocaturo del circolo Pd AMA - occorre potenziare il tracciamento degli stessi, un'operazione sulla quale bisognerebbe investire e programmare il futuro

printDi :: 15 febbraio 2021 16:36
Pd AMA lancia l'allarme: ampliare il tracciamento dei rifiuti per evitare nuove discariche

(AGR) "Negli ultimi anni - sostiene Flavio Vocaturo, del circolo Pd AMA - il mercato nero dei rifiuti è cresciuto in modo importante in tutta Europa, i dati ci dicono che lo smaltimento di rifiuti illegali copre circa il 15% del mercato totale. Sono rifiuti di ogni genere, compresi quelli tossici, ma non quelli organici che lasciano tracce e odori. Nella Nostra città sono sempre più frequenti, ad esempio, le notizie di rifiuti abbandonati e “sepolti” nei parchi di Roma, a riguardo, si può fare l’esempio del recente ritrovamento di bidoni interrati nella pineta di Castel Fusano.

Il fenomeno delle discariche abusive e dello “smaltimento” agli angoli delle strade di materiali pericolosi, è un fenomeno - continua Vocaturo -  che negli anni sarà destinato a crescere se non si adotteranno misure adeguate.

L’articolo 188 del testo unico ambientale definisce le: “Responsabilità nella gestione dei rifiuti” imputandole non solo al produttore iniziale o altro detentore, ma anche ad un eventuale intermediario, commerciante, ente o impresa che effettuino operazioni di trattamento dei rifiuti o ad un soggetto pubblico o privato addetto alla raccolta dei rifiuti”.

Per applicare questa norma bisogna peerò applicare bene il tracciamento e il sistema di controllo dei rifiuti evitando falle che permettano l'intrusione di sistemi illeciti. L’AMA ed il comune di Roma - convlude Vocaturo - hanno fatto poco fino ad oggi per ampliare i controlli, necessari al tracciamento stesso dei rifiuti e ad evitare questo scempio. Come Pd AMA abbiamo messo questi impegno come tema centrale da affrontare nei prossimi anni”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE