SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, il restyling delle spiagge prosegue...nonostante i vandali

Le novità: rastrelliere per biciclette che verranno installate sul lungomare e nell'entroterra. A Castelporziano nuove barriere di contenimento delle dune, riqualificate balaustre e punti di accesso, montate le passerelle. Danni provocati dai vandali

printDi :: 18 giugno 2020 17:24
Ostia, il restyling delle spiagge prosegue...nonostante i vandali

(AGR) Prosegue sul litorale romano la riqualificazione delle spiagge libere, in alcuni tratti sono state montate le passerelle. Il progetto finale è quello di individuare le spiagge dal colore dei percorsi sulla sabbia e dei servizi collegati. Ad Ostia ponente, in particolare, sono state riqualificate le balaustre ed i punti di accesso. Sempre sul lungomare di ponente sono state messe in opera delle rastrelliere per biciclette che verranno installate sul lungomare e nell'entroterra. Le rastrelliere saranno in totale 67 intelaiature che verranno posizionate sul territorio del Municipio in modo da agevolare e incentivare l'utilizzo della mobilità sostenibile.

“Questa Amministrazione  - ha ricorda su face book la presidente del Municipio Giuliana Di Pillo - continua la sua opera di restyling del territorio soprattutto tenendo conto degli impatti ambientali, attraverso l'uso di biciclette e monopattini. Sulla spiaggia di Castelporziano sono state realizzate nuove barriere a contenimento delle dune. Un lavoro fondamentale per l’accoglienza che rende il sito più bello e funzionale. Naturalmente – commenta la Di Pillo – non tutto procede nel verso giusto, negli ultimi tempi si sono verificati diversi atti vandalici nei confronti delle spiagge appena risistemate. Come:bagni distrutti, furti del materiale per il salvataggio, danni al magazzino e addirittura divelte le paline che abbiamo messo per distanziare le persone. Tutto questo non basterà a fermare il nostro lavoro. Andiamo avanti”

Photo gallery

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE