SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Mediterraneo da remare "PlasticFree": al via l'XI edizione della campagna itinerante dal Porto Turistico di Roma

Partenza prevista lunedì 21 giugno, ore 16. Pecoraro Scanio: “Occorre liberare il mare dalle plastiche. Il ruolo delle realtà sportive e dell’attivismo civico è importante per diffondere le azioni di rispetto nei confronti delle nostre bellezze naturali”.

printDi :: 18 giugno 2021 14:19
Mediterraneo da remare locandina

Mediterraneo da remare locandina

(AGR) Mediterraneo da remare, la campagna itinerante promossa dalla Fondazione UniVerde, in collaborazione con Marevivo e con l’adesione del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera taglia il traguardo dell'XI edizione con la prima tappa a Ostia, presso il Porto Turistico di Roma (Lungomare Duca degli Abruzzi, 84), lunedì 21 giugno, alle ore 16:00.L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere la transizione dai vecchi modelli turistici a un turismo sostenibile e responsabile sui litorali marini, fluviali e lacustri; disincentivando l’uso di imbarcazioni a motore a favore di quelle a remi e a vela e contrastando l’inquinamento da plastiche nei mari, fiumi e laghi, con il focus #PlasticFree.

La prima tappa di Mediterraneo da remare, che vede rinnovata la Main partnership con Castalia, è promossa in collaborazione con: Federazione Italiana Canoa e Kayak, Porto Turistico di Roma, Marnavi e Garbage Group. Media Partners: TeleAmbiente, Agenzia di stampa Italpress, Opera2030 e SOS Terra Onlus.

Dopo il saluto di benvenuto di Stefano Cavallari (Amministratore gestione servizi Porto di Roma), interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde), Virginia Raggi (Sindaca di Roma Capitale), Giovanni Pettorino (Comandante Generale Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera), Jimmy Ghione (Inviato di Striscia la notizia e testimonial della campagna #PlasticFree), Carmen Di Penta (Direttore Marevivo), Gennaro Cirillo (Consigliere nazionale Federazione Italiana Canoa e Kayak), Bruno Mascarenhas (Campione olimpionico e commentatore Rai sport di canottaggio. Testimonial della campagna #MediterraneoDaRemare). Saranno presenti Daniele Diaco (Presidente Commissione Ambiente di Roma Capitale) e Giuliana Di Pillo (Presidente Municipio Roma X), e sarà proiettato un videomessaggio della cantante Dolcenera autrice della canzone Amaremare, un inno all’amore per il mare.  

Nell’ambito dell’incontro, si terrà una remata simbolica con canoisti e canottieri della Federazione Italiana Canoa e Kayak per promuovere l'uso di canoe e barche a vela e sensibilizzare al contrasto dell'inquinamento da plastica nei mari.

La campagna itinerante Mediterraneo da remare è nata da un’idea del Presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio, che da Ministro dell’Ambiente cambiò la denominazione del dicastero aggiungendovi la “tutela del Mare” ed è supportata da atleti del canottaggio e della canoa olimpionici e mondiali. Ha l’obiettivo di sensibilizzare la collettività alla tutela del Mare Nostrum e del suo delicato ecosistema e sostenere, al tempo stesso, le strutture turistiche operanti sui litorali marini, lacustri e fluviali che scelgono di mettere a disposizione dei propri clienti canoe e altre imbarcazioni ecologiche, promuovendo così un turismo sostenibile e amico del Mediterraneo. 

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE