SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, crescita economica nel rispetto della natura

printDi :: 06 febbraio 2020 22:01
Fiumicino, crescita economica nel rispetto della natura

(AGR) “Oggi in Giunta abbiamo votato l’adesione del Comune di Fiumicino al Manifesto di Assisi, il documento presentato lo scorso 24 gennaio al Sacro Convento di San Francesco d’Assisi e firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, alla presenza tra gli altri del presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.“Il Manifesto – spiega – promosso dalla Fondazione Symbola presieduta da Ermete Realacci vede ben oltre 2000 tra politici, associazioni, imprese ed economisti impegnati nella costruzione di un nuovo modello economico che rispetti la natura, l’ambiente e l’uomo e che combatta con ogni strumento disponibile la drammatica crisi climatica che il Pianeta sta vivendo”.

“Con la delibera di oggi – prosegue Montino – abbiamo deciso di impegnarci ad attuare i principi contenuti nel Manifesto di Assisi, attraverso l’implementazione di un’economia sostenibile che coinvolga cittadini, movimenti giovanili, esercizi commerciali, associazioni, aziende. Il nostro Comune infatti è ricchissimo dal punto di vista naturalistico, con un paesaggio costituito da boschi, argini e foci fluviali, dune, zone umide, distese di macchia mediterranea, tratti di campagna romana di sorprendente bellezza, paesaggi agrari. Vede la presenza al suo interno della Riserva Statale del Litorale Romano ed ha circa 18 mila capi di bestiame distribuiti nelle sue aziende agricole”.“Proprio per le peculiarità territoriali e ambientali che ci contraddistinguono – dichiara – come Amministrazione ci siamo sempre impegnati nella promozione e nella tutela del patrimonio naturalistico ambientale e dello sviluppo sostenibile, con azioni concrete e risultati tangibili: un’altissima percentuale di raccolta dei rifiuti porta a porta (oltre l’82%), la realizzazione di un sistema di mobilità sostenibile (oltre 25 chilometri di piste ciclabili) tra i più ampi del Lazio, la lotta indiscriminata all’inquinamento dell’ambiente e alla tutela del verde e della sostenibilità ambientale. L’adesione al Manifesto di Assisi non farà che implementare queste nostre azioni a difesa del territorio”.

“Io stesso - conclude il sindaco –parteciperò all’importante convegno in programma il prossimo 7 aprile al Castello di San Giorgio di Maccarese sul Manifesto di Assisi e tutte le sue implicazioni alla presenza, tra gli altri, di Coldiretti, Maccarese spa, Confindustria, Genagricola, Legambiente, WWF e con la presenza della Ministra alle Politiche agricole Teresa Bellanova”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE