SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Veicoli di sospetta provenienza furtiva, reimmatricolati con numeri di telaio co

Sequestrate dalla Polizia di Stato due vetture in una autorivendita nella provincia di Firenze

printDi :: 12 febbraio 2021 14:09
Veicoli di sospetta provenienza furtiva, reimmatricolati con numeri di telaio co

(AGR) Ieri mattinala, giovedì 11 febbraio, la Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Stradale di Firenze ha sequestrato, in un’autorivendita della provincia, due vetture di sospetta provenienza furtiva del valore commerciale complessivo stimato intorno ai 50.000 euro.

Secondo quanto accertato dagli agenti, ad entrambi i veicoli erano stati completamente ribattuti i numeri di telaio per camuffare la loro provenienza illecita.

I mezzi inoltre sarebbero risultati apparentemente immatricolati all’estero e successivamente ritargati nel nostro Paese.

Gli specialisti della Polizia Stradale, utilizzando specifiche strumentazioni, dopo aver verificato come il numero di telaio stampato sui veicoli fosse stato in realtà contraffatto, hanno scoperto che le vetture non provenivano affatto dall’estero, sospettandone così la provenienza furtiva avvenuta altrove, prima della cosiddetta procedura di nazionalizzazione dei mezzi completata con la verosimile presentazione di documentazione alterata.

L’immatricolazione di un'auto estera è infatti la pratica necessaria per poter circolare in Italia con una vettura acquistata in un altro Paese, ricevendo la targa e il libretto di circolazione italiano e quindi nazionalizzando così l’auto.

Al momento è stato denunciato per ricettazione il titolare dell’autorivendita.

12/02/2021 13.59

Questura di Firenze 

http://met.cittametropolitana.fi.it/

Photo gallery

Polizia di Stato

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE