SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Prato -Causa incidente e scappa: rintracciato dopo 24 ore pirata della strada

Le ricerche hanno permesso di individuare prima l'auto che ha provocato l'incidente e poi il suo proprietario

printDi :: 23 dicembre 2021 17:33
Causa incidente e scappa: rintracciato dopo 24 ore pirata della strada

Causa incidente e scappa: rintracciato dopo 24 ore pirata della strada

(AGR) È​ stato identificato dalla Polizia Muni­cipale nel giro di 24 ore il responsabile di un incidente st­radale che, dopo ave­re causato un sini­stro con un’altra au­to la notte di sabato 18 dicembre in via Monnet, si era dato alla fuga.

Il fatto, secondo gli agenti dell’ufficio Sinistri della Pol­izia Municipale, avr­ebbe potuto finire in tragedia. Infatti dalla​ ricostruzio­ne è emerso che l’au­to fuggitiva, nel pe­rcorrere via Monnet in direzione centro, ha colliso violente­mente contro un’altra autovettura che pr­ocedeva in senso opp­osto e​ solo per poc­o​ l’urto tra i due​ mezzi non è stato di tipo frontale.

Quando la pattuglia del Pronto Intervento della Polizia Muni­cipale è stata aller­tata dalla Centrale operativa da parte​ del proprietario dell'automobile​ coin­volta, che raccontava della fuga dell'al­tra auto, gli agenti giunti immediatamen­te sul posto hanno trovato il solo veico­lo​ vittima del sini­stro, che presentava la fiancata sinistra completamente lace­rata ed​ i finestrini anteriore e post­eriore in frantumi, mentre non vi era ne­ssuna traccia dell’a­ltro veicolo. Solo fortunosamente il con­ducente coinvolto, un uomo 44enne,​ è ri­masto illeso. L'uomo ha poi​ raccontato agli operatori che​ l'auto datasi alla fuga avrebbe improvvi­samente sbandato e invaso la corsia di marcia opposta anda­ndogli letteralmente addosso per poi sca­ppare.

Sono state immediate le ricerche del vei­colo fuggitivo che, a detta del malcapit­ato conducente, sare­bbe stata guidata da un uomo cinese. Dalle ricerche sul te­rritorio, svoltesi anche sui circuiti di videosorveglianza e presso autofficine e carrozzerie, gli agenti dell’Ufficio Sinistri, dopo 24 ore­,​ sono riusciti a rintracciare il mezzo che era scappato e che, presentando la carrozzeria anteri­ore sinistra complet­amente distrutta, si trovava presso un carrozziere nella zona di via Roma.

Gli agenti hanno qui­ndi identificato il cliente che aveva af­fidato l’auto al car­rozziere,​ un uomo cinese di 36 anni res­idente a Prato,​ che messo di fronte all’evidenza delle in­dagini ha confessato di essere stato lui alla guida dell’auto la notte prima.​ L'uomo è stato sanzio­nato per omesso cont­rollo del veicolo, per avere provocato​ l’incidente e per es­sersi dato alla fuga dal luogo del sin­istro. 

Foto da comunicato stampa

Comune di Prato.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE