SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Firenze, Pusher arrestato tenta di ingoiare 10 dosi di eroina e rischia di soffocare

Soccorso dalla Polizia di Stato con la manovra di Heimlich

printDi :: 05 marzo 2022 09:04
Polizia di Stato

Polizia di Stato

(AGR) Giovedì 3 marzo, in pieno centro a Firenze, la Polizia di Stato ha sorpreso all’opera un pusher nigeriano di 32 anni.

Gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Polizia “San Giovanni” stavano effettuando uno specifico servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti tra via Guelfa e via Sant’Orsola quando hanno assistito in diretta allo scambio di una banconota di 20 euro con una dose di eroina tirata fuori dalla bocca dello spacciatore.

I poliziotti in borghese sono subito intervenuti fermando venditore e compratore, quest’ultimo poi segnalato quale assuntore di stupefacenti. Una volta fermato il 32enne, che girava con almeno altre 10 dosi di eroina in bocca, ha tentato di ingoiare il corpo del reato, rischiando però di soffocare.

Gli agenti gli hanno tempestivamente praticato la manovra di Heimlich riuscendo così a liberargli le vie respiratorie.

Il pusher salvato è finito in manette e l’eroina è stata interamente recuperata. 

Questura di Firenze 

Tratto da Met.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE