SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Denunciato un 32enne marocchino per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, nonché per rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale

Il soggetto, già in stato di alterazione psicofisica, pretendeva la somministrazione di alcoolici da alcuni esercenti, lanciando contro uno di essi un dispenser di igienizzante presente all’ingresso del locale

printDi :: 20 agosto 2021 09:00
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

(AGR) Nella serata di ieri, a seguito di richiesta pervenuta al Numero Unico di Emergenza 112, una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Firenze è stata inviata in piazza Sant’Ambrogio per un soggetto molesto che, nonostante fosse già in stato di alterazione psicofisica, pretendeva la somministrazione di alcoolici da alcuni esercenti, lanciando contro uno di essi un dispenser di igienizzante presente all’ingresso del locale.

Alla vista degli operanti, l’uomo, un 32enne marocchino già noto alle forze dell’ordine e regolare sul territorio nazionale, dava in escandescenze apostrofando i militari con frasi offensive e rifiutava di fornire le proprie generalità.

Nonostante vari tentativi di riportarlo alla calma, il 32enne passava alle vie di fatto aggredendo gli operanti per sottrarsi all’identificazione.

Tale condotta si protraeva anche presso gli uffici, ove si tranquillizzava solo con l’intervento di altri militari in ausilio.

Dopo le operazioni di identificazione, l’uomo è stato denunciato per i reati di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale nonché per il rifiuto di fornire le proprie generalità, e si è proceduto a sanzionarlo amministrativamente per il suo stato di ubriachezza.

19/08/2021 13.24

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze 

Tratto da Met - http://met.cittametropolitana.fi.it/

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE