SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Covid, le prossime tappe dello screening ‘Territori sicuri’ che farà tappa oggi, sabato 13 febbraio, a Pontremoli per 2 giorni fino a domenica 14 febbraio

printDi :: 13 febbraio 2021 10:47
Toscana tappe Territori sicuri -Pontremoli

Toscana tappe Territori sicuri -Pontremoli

(AGR) Prosegue la campagna di screening anti-contagio ‘Territori sicuri’, promosso dall’assessorato regionale alla sanità, guidato da Simone Bezzini. Ieri 12 febbraio si è concluso lo screening a Chiusi (Siena), che arriverà a coinvolgere quasi 6000 persone, mentre sono ben 5 i Comuni di tre diverse province (Pistoia, Massa e Arezzo) dove nei prossimi giorni saranno allestite le postazioni, presso le quali i cittadini potranno recarsi per effettuare gratuitamente il tampone: Abetone Cutigliano (Pistoia), Filattiera e Pontremoli (Massa), Terranuova Bracciolini e Sansepolcro (Arezzo). Per poter aderire allo screening è richiesta la prenotazione sul portale regionale https://territorisicuri.sanita.toscana.it/#/home. Le agende per prenotarsi sono già aperte.

‘Territori sicuri’ farà tappa oggi, sabato 13 febbraio, a Pontremoli per 2 giorni fino a domenica 14 febbraio; a Terranuova Bracciolini fino a lunedì 15 febbraio. Ad Abetone Cutigliano e a Filattiera arriverà lunedì 15 febbraio per un solo giorno. A Sansepolcro da martedì 16 febbraio.

Di seguito i dettagli del crono-programma per Comune di riferimento, in ordine alfabetico.

Abetone Cutigliano: lo screening sarà effettuato nella sola giornata di lunedì 15 febbraio. Le postazioni saranno allestite nell’area del parcheggio coperto sotto Piazzale Europa ad Abetone, mentre per Cutigliano ci si dovrà recare al parcheggio Fabio Danti a Casotti di Cutigliano, dove i cittadini, che hanno prenotato sul portale regionale dedicato, possono recarsi in orario 9-13, 14-18.

Filattiera: anche in questo Comune, come ad Abetone Cutigliano, lo screening sarà effettuato nella sola giornata di lunedì 15 febbraio. Le postazioni saranno allestite nell’area del parcheggio di Pieve di Sorano a Ponte di Filattiera, dove i cittadini, che hanno prenotato sul portale regionale dedicato, possono recarsi in orario 9-13, 14-18.

Pontremoli: lo screening sarà effettuato nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 febbraio, sempre in orario 9-13, 14-18. Le postazioni, dove potranno recarsi i cittadini, che abbiano prenotato sul portale regionale, saranno in Piazza Italia.

Sansepolcro: lo screening sarà effettuato da martedì 16 febbraio, sempre in orario 9-13, 14-18. Le postazioni, dove potranno recarsi i cittadini, che abbiano prenotato sul portale regionale, saranno allestite nei pressi del parcheggio del Palazzetto dello sport, in via Saragat, 24.

Terranuova Bracciolini: lo screening sarà effettuato da domani sabato 13 febbraio e durerà fino a lunedì 15, sempre in orario 9-13, 14-18. Le postazioni, dove possono già recarsi i cittadini, che abbiano prenotato sul portale regionale, sono allestite in Piazza della Repubblica.

Il progetto

Il programma di screening è incentrato sulla strategia di allerta precoce, con l’obiettivo di contrastare la diffusione del virus, tramite l’individuazione di nuovi casi positivi, a partire dagli asintomatici, e di eventuali focolai tra la popolazione. Per maggiori informazioni è online la pagina del progetto al seguente indirizzo: https://www.regione.toscana.it/-/territori-sicuri.

‘Territori sicuri’ è promosso dall’assessorato regionale alla sanità insieme ad Anci, Upi, Misericordie, Pubbliche assistenze riunite e Croce rossa italiana, e coinvolge in modo fattivo Ars toscana, le Aziende sanitarie locali, le Società della Salute, la medicina e la pediatria di famiglia.

I Comuni, destinatari della campagna di screening sono indicati come sempre dall’Agenzia regionale di sanità (Ars), che ha il compito di elaborare e monitorare costantemente l’indice di rischio di positività al Sars Cov-2 per ogni Comune della Toscana.

‘Territori sicuri’, le tappe precedenti:

Campo nell’Elba (Livorno)

Capolona, Chiusi della Verna (Arezzo)

Sarteano, Sinalunga, Chiusi (Siena)

Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani: “Non ci fermeremo fino a quando non saremo certi di avere messo in sicurezza la salute di tutti i nostri cittadini. Lo screening, il tracciamento e la vaccinazione, su cui continuiamo a investire, servono a questo. Ci attende ancora molto lavoro, ma uniti ce la faremo. La nostra è una comunità che non si arrende, forte, solidale. Viviamo tempi difficili, ma c’è ottimismo. La strada che abbiamo intrapreso è quella giusta. Ringrazio tutta la squadra di ‘Territori Sicuri’ per l’immenso lavoro, che sta svolgendo in così poco tempo”.

L’assessore alla sanità, Simone Bezzini: “Il progetto sta crescendo molto, anche in risposta all’andamento dei contagi. Lo screening che proponiamo funziona ed è molto apprezzato. Il merito di questo risultato è di tutti coloro che sono impegnati in prima linea con abnegazione e che ringrazio per lo straordinario sforzo organizzativo, a partire dai volontari di Misericordie, Pubbliche assistenze e Croce rossa italiana, medici e i pediatri coinvolti, l’Anci che sta svolgendo un ruolo prezioso e le aziende sanitarie. Ringrazio anche i primi cittadini dei Comuni per essere sempre al nostro fianco, con disponibilità e fattiva collaborazione, in questa battaglia comune contro la diffusione del virus. L’intero sistema sanitario affronta ogni giorno sfide che non immaginavamo possibili, e ogni giorno dimostra la solidità della sua macchina organizzativa, nonostante il continuo stato di emergenza, che perdura da oltre un anno. Tutti quanti insieme stiamo dando il massimo, con ogni strumento a nostra disposizione. Al nostro fianco ci sono donne e uomini di altissimo valore”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE