SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, spiagge plastic free solo.... un palliativo

print06 settembre 2019 13:49

Ostia, spiagge plastic free solo.... un palliativo
(AGR) "Che le spiagge e il mare di Roma siano “sommerse” da tonnellate di cemento, in parte abusivo, non è una novità - esordisce Marco Possanzini, segretario SI X Municipio - così come non è una novità che, nonostante promesse e proclami, nemmeno un pezzetto di intonaco sia stato ancora rimosso. Risulta addirittura che qualcuno abbia utilizzato un pezzo di demanio marittimo come luogo di deposizione permanente di rifiuti, praticamente una discarica e c'è pure chi, per smaltire il legname verniciato delle cabine danneggiate, ha acceso veri e propri falò sulla spiaggia.

A fronte di questa situazione, nonostante la Commissione Ambiente sia stata puntualmente informata di tutto questo, la risposta del Municipio si limita alla distribuzione di bottigliette di alluminio, con tanto di logo Roma Capitale, al fine di avviare una campagna contro la plastica monouso. Una iniziativa lodevole, ma che appare fortemente riduttiva, una sorta di palliativo, rispetto agli scempi ambientali che sono stati tollerati sul mare di Roma. Non vorremmo mai che l'operazione "plastic free", seppur lodevole, sia il pannicello caldo da "somministrare" alla città per evitare di andare a mettere il dito sulla piaga degli abusi e del cemento selvaggio sul mare di Roma.
 
x

ATTENZIONE