SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Calcetto, il Torrino bloccato sul pari

print01 aprile 2019 17:29

Calcetto, il Torrino bloccato sul pari
(AGR) Una grande prestazione maiuscola non basta al Torrino per ottenere i tre punti: Al vantaggio degli ospiti, risponde il solito Kamil Pagliaro: è 1-1.Termina 1-1 il big match tra Eur Torrino e Generazione Calcetto. In un TSC gremito, pieno di entusiasmo e amore per il Torrino, il pareggio è il risultato finale, al termine di una partita giocata su ritmi alti, e che forse la squadra di Caiazzo e Conti, per quanto visto in campo, avrebbe meritato di vincere, facendo da sola la gara con gli ospiti bravi solo a difendersi e a interrompere il gioco e la gara.

Fin dai primi minuti infatti è il Torrino a prendere il pallino del gioco in mano, con gli ospiti che fanno muro intorno al portiere a difendere e riaprire in contropiede.Ci prova subito Andrea Cucunato, non al meglio dal punto di vista fisico, che con il destro non trova di poco lo specchio della porta. Poco dopo, su assistenza dello stesso pivot, arriva alla conclusione anche David De Rossi, che trova l’ottima respinta con i piedi di Castelli. Si rende pericoloso anche Pagliaro, che salta un uomo in velocità e conclude in porta con il destro, trovando sulla sua strada la respinta dell’estremo difensore ospite tra i migliori in campo. Il Torrino sfiora il gol del vantaggio con Marco Baldanza, ma la sua conclusione da distanza ravvicinata viene respinta ancora da un grande riflesso di Castelli. Entra in partita anche Simone Ricciarini, autore di un grande recupero in fase difensiva, e di una conclusione di sinistro che termina fuori di pochissimo. Nel finale di tempo, una ripartenza degli ospiti è fatale per il Torrino, che incassa la rete dello 0-1.

Nella ripresa il copione non cambia, con i padroni di casa costantemente in attacco con belle manovre di gioco: De Rossi, dentro per Baldanza, scarico fuori per Preto, che con il destro impegna severamente Castelli. La Generazione Calcetto, appena può, prova a pungere: al 7′ Sabatini, calcia a botta sicura, ma Di Santo è strepitoso e respinge con il piede in calcio d’angolo. Poco dopo un siluro di Giuseppe Sicilano testa ancora i riflessi di Castelli. È il preludio al gol del meritato pareggio: grande palla recuperata proprio da Siciliano, il laterale avanza e serve l’accorrente Kamil Pagliaro che con il destro non perdona e realizza l’1-1. La partita ora si gioca sul filo dell’equilibrio, con le due squadre molto attente a non concedere occasioni potenzialmente fatali. Gli ospiti ci provano ma, Di Santo non si fa sorprendere. Il Torrino prova fino alla fine a trovare il gol, ma il portiere ospite e miracoloso e insuperabile fino ala fine e il match termina con il pareggio.

La Generazione Calcetto, con una gara estremamente difensiva, il non gioco e tanta fortuna esce indenne e mantiene la testa della classifica. Il Torrino non riesce ad ottenere una vittoria che avrebbe meritato per mole di gioco e occasioni create: il pareggio archivia quasi sicuramente il primo posto. Dopo la vittoria del Casalotti la squadra scivola al terzo posto in classifica e solo un risultato positivo proprio con il Casalotti, tra due settimane,potrà garantire i play off ai ragazzi del Torrino.

Delusione e amarezza per la mancata vittoria da parte dei ragazzi del Torrino. Una gara dominata come nella gara di andata che non porta frutti alla classifica. RImane la soddisfazione per la squadra più giovane e corretta del campionato il merito di aver dato tutto e rafforza l’immagine di una mentalità che è propria della storia del Torrino, che non se ne è mai andata e gli altri non potranno mai avere. Nel prossimo turno Il Torrino incontrerà il Pourquoi Pas, in attesa della gara decisiva con il Casalotti che deciderà in caso di risultato positivo la partecipazione alla coppa e ai play off.
 
x

ATTENZIONE