AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili
 

intopic
Regione: Nazionali    Sezione: AGR - Sport07/03/2018 17.06.00

Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno

Paolo Colasanti ed Enrico Marasca, sono già da 4 giorni tra le dune del deserto



(AGR) “Panda Raid: Lunghe distanze e rally di resistenza solo per veri amatori che si svolge ogni anno a marzo, dove oltre 300 squadre decidono di sfidare la legge suprema del buon senso e intraprendere un'avventura vecchia scuola a bordo di un vecchio Panda (o anche di Marbella). È sviluppato in Marocco attraverso un tour di 7 tappe, che in alcuni casi mettono alla prova le capacità fisiche e mentali delle squadre. L'importante non è il tempo o la velocità; superare Panda Raid implica prima di tutto il raggiungimento dell'obiettivo.” Cit. www.pandaraid.com

Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno, Paolo Colasanti  ed Enrico Marasca, cugini, che nella vita sono uno direttore di una attività commerciale e l'altro commercialista hanno deciso di partecipare al Panda Raid 2018, prima esperienza, ma con una grande passione, l'avventura, sono gia da 4 giorni tra le dune del deserto.

Il Team 300 è partita da Roma, dalla Galleria Commerciale Porta di Roma per affrontare la vera avventura nel deserto, con controlli di regolarità e più o meno 3.500 km da percorrere, con notti in accampamento,  senza gps o navigatore, armati soltanto di cartina, bussola, orientamento e spirito di adattamento.

Una gara che attraversa il deserto, con l’intento anche di portare aiuti nei tanti villaggi che gli equipaggi troveranno sul loro percorso.

Il Panda Raid è un tuffo nel passato, anche tecnologico perché in un mondo dominato dalla tecnologia e dall’essere sempre connessi, gli equipaggi partecipanti per orientarsi hanno a disposizione solo la “vecchia” bussola, il road book fornito dall’organizzazione ed una cartina geografica. Dunque parliamo di un evento unico nel suo genere, fortemente romantico.

Le auto dei team però dispongono anche di un dispositivo satellitare di sicurezza che, attraverso una mappa di monitoraggio in tempo reale, consente all’organizzazione di avere una panoramica completa dei team partecipanti. In più il satellitare consente di vedere i propri progressi o la gara degli altri team.

L’obiettivo principale di Panda Raid dunque è l’avventura senza troppa tecnologia, che implica sfidare i deserti del sud del Marocco a bordo di un Panda.



Autore: AGR: EG - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"