AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili
 

intopic
Regione: Lazio    Sezione: AGR - Cultura09/12/2015 19.49.23

Protagoniste...le donne

Incontro con Manuela Minelli e Adriana Assini alla Libreria del CafèBohemien



(AGR)

(AGR) Manuela Minelli e Adriana Assini, due scrittrici un solo argomento. Raccontano di Donne, quelle di Manuela Minelli, protagoniste del suo ultimo libro “Femmine che mai vorreste come amiche”, donne di oggi, vittime che si ribellano alla violenza e all’arroganza maschile e diventano carnefici, quelle di Adriana, antieroine realmente vissute diversi secoli fa, che fanno della solidarietà femminile un’arma di attacco e di difesa, nel romanzo “La Riva Verde”.

Due donne che raccontano di donne, ognuna a suo modo, secondo la propria penna e la propria scrittura. Manuela Minelli presenta AdrianaAssini(che è anche una fine e quotata acquarellista) e il suo libro “La Riva Verde”, ambientato durante la guerra dei Cent’Anni, le cui protagoniste sono le Dame della Conocchia, un gruppo variegato di donne che, per sfuggire alla tirannia maschile, sfida la sorte per coltivare un diverso sapere.

Adriana Assini presenta Manuela Minelli e il suo libro quanto mai attuale in un’epoca in cui le cronache ci raccontano purtroppo spesso di femminicidi e crimini contro le donne,e ognuna racconterà le donne dell'altra. Il tutto si è svolto nella calda e accogliente atmosfera di un luogo magico e ... coccoloso nel cuore di Roma, il CafèBohemien di Via degli Zingari, 36, tra biscottini, thè e deliziosi aperitivi.

“Le mie sono Femmine più che donne – spiega la giornalista e scrittrice Manuela Minelli – nel senso di esseri di genere femminile, in quanto alcune delle protagoniste dei quindici racconti racchiusi nel mio libro non sono neppure umane”.

Da alcuni degli originalissimi racconti racchiusi in “Femmine che mai vorreste come amiche”, volume che vanta la prefazione di Cinzia Tani, sono stati tratti spettacoli teatrali e proprio in questi giorni stanno iniziando le riprese di un corto cinematografico.“Le storie si raccontano in tanti modi – afferma Adriana Assini, che è stata ospitata con i suoi numerosi romanzi stroici nelle università di mezza Europa e i suoi magnifici acquerelli hanno viaggiato per mostre in tutto il mondo -Io lo faccio sia con la penna che con il pennello.

I miei romanzi sono storici o a sfondo storico, quindi - pur con tutte le libertà concesse ai narratori - attingono dal "vero". Quando invece dipingo, mi affido a un mondo popolato di riferimenti, evocazioni, figure legate alle fiabe, al mito, ai sogni e alle leggende”.



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"