SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Gli alberghi diventano hotel didattici, in attesa della prima Università Italiana del Turismo

Novità dalla Valle d'Aosta e da Cortina: l'albergo si trasforma in un Hotel Didattico per completare la formazione turistica con esperienze sul campo al fianco di esperti e rendendo attive le basse stagioni. Nuove frontiere con le crociere e lo smart working.

printDi :: 27 marzo 2021 12:22
Gli alberghi diventano hotel didattici, in attesa della prima Università Italiana del Turismo

(AGR) Tanti ed interessanti gli spunti emersi dall’ultimo giorno degli Stati Generali Mondo Lavoro del Turismo a Venezia.
L’albergo si trasforma e diventa un Hotel Didattico per completare “al vero” la formazione turistica con esperienze sul campo al fianco di esperti e rendendo attive le stagioni basse o di chiusura. Un sogno che può diventare realtà grazie alla creazione di un vero e proprio istituto universitario alberghiero, in Valle d’Aosta, la proposta è stata avanzata da Alessandro Cavaliere, CEO di Alpissima Hotels o grazie all’idea di Gherardo Manaigo direttore dell’iconico Hotel de la Poste di Cortina d’Ampezzo.

La ripartenza del settore, inoltre, passa anche dal mondo delle crociere grazie al “fair working”, la nuova frontiera dello smart working che permette di lavorare da bordo delle navi da crociera in totale sicurezza vivendo in una bolla controllata grazie a un protocollo validato dal CTS, come ha raccontato Leonardo Massa, managing director di MSC Crociere.

Progetti concreti di ripartenza quelli lanciati nel corso dell’ultimo incontro degli Stati Generali Mondo Lavoro del Turismo che si è svolto ieri a Venezia nel corso del quale, tra gli altri, sono intervenuti anche Elena Donazzan, assessore all'istruzione, alla formazione, lavoro e pari opportunità Regione Veneto, Jean Pierre Guichardaz, assessore regionale al turismo Valle D’Aosta, e Salvo Manca, vicepresidente ITS sul turismo e beni culturali Regione Sardegna. Di seguito tutti gli interventi dei relatori dell’incontro.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE