SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, sabato 10 giugno il trofeo "Bravin", oltre 1200 atleti iscritti

Atletica leggera giovanile in pista sabato prossimo allo Stadio Paolo Rosi di Roma. Alla chiusura alle gare risultano iscritti 1185 allievi e cadetti, in rappresentanza di 122 società e di 12 regioni italiane, praticamente tutte quelle del centro sud, dalle Marche alla Sardegna

printDi :: 08 giugno 2023 15:05
Strancanelli vince la gara di salto in alto nel 2021

Strancanelli vince la gara di salto in alto nel 2021

(AGR) Numeri da record per l’edizione n° 56 del Trofeo Giorgio Bravin che andrà in scena sabato 10 giugno allo Stadio Paolo Rosi di Roma. Alla chiusura alle gare risultano iscritti 1185 allievi e cadetti, in rappresentanza di 122 società e di 12 regioni italiane, praticamente tutte quelle del centro sud, dalle Marche alla Sardegna. Riscontri davvero importanti che superano di gran lunga anche quelli degli anni precedenti alla pandemia.

Ma il successo dell’evento organizzato come tradizione da Asi Atletica Roma, con la collaborazione del Comitato Regionale e Provinciale dell’Asi, con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport, Turismo, Grandi Eventi e Moda di Roma Capitale, della Regione Lazio, di Sport e Salute, del Coni e della Fidal si potrà misurare non soltanto per la partecipazione record ma anche per la qualità dei protagonisti che saranno su piste e pedane. Una importante selezione dei migliori protagonisti delle categorie giovanili che prevedibilmente miglioreranno vari primati della manifestazione e personali e attaccheranno quelli nazionali.

Fra i nomi degli atleti da seguire con particolare attenzione il cadetto Alessandro Santangelo della Virtus Lucca che sui 2000 mt. ha stabilito con 5.37.31 la migliore prestazione stagionale italiana.

Sempre fra i cadetti spicca un altro primatista nazionale della stagione, Andrea Tramontano, alfiere delle Fiamme Gialle Simoni che nel corso del 2023 ha gettato il peso a 16,24.

In cerca della grande prestazione anche Dario Stanghellini, cadetto romano della Csain Velocemente Academy, allenato dalla campionessa Marisa Masullo che sui 80 mt. vanta un personale di 9.13, che sarà protagonista nella sua gara e anche nei 300 mt.

Sempre nella velocità è attesa da una bella performance Greta Torti (Fiamme Gialle Simoni) accreditata di un buon 39, 82 sui 300 mt.

Passando agli allievi arriva da Taranto il forte giavellottista Giovanni De Cesare (L’Amica Cras) capace di scagliare l’attrezzo a 60,88.

Grande attesa per la gara dei 100 mt. dove sarà duello fra il sulmonese Stefano Fortunato e il campano Jallow Manadau (Atletica Portici), entrambi accreditati di un ottimo 11.07 ma la gara sarà di assoluto livello visto che sono ben sei gli atleti che hanno un personale sotto gli 11.20.

Le gare dalle 14.45 alle 20.10 con il gran finale nel quale andranno in scena le staffette che precederanno la consegna del prestigioso 56° Trofeo Bravin che verrà assegnato ai migliori risultati tecnici della categoria allievi/e e della categoria cadetti/e. Saranno inoltre stilate quattro classifiche che premieranno le società (una per ogni categoria prevista) che avranno ottenuto il miglior punteggio.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE