SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, Trofeo SIS Nuoto, domani il gran finale

Domani la giornata conclusiva di una tre giorni che ha confermato il grande stato di salute del nuoto italiano con decine di giovani che hanno abbassato i tempi e conquistato il diritto a disputare le finali dei campionati italiani ed assoluti.

printDi :: 02 luglio 2022 20:29
trofeo SIS Roma Nuoto partenza di una batteria

trofeo SIS Roma Nuoto partenza di una batteria

(AGR) Il trofeo nazionale SIS nuoto, in corso di svolgimento nella piscina esterna da 50 metri del Centro Olimpico Freccia Rossa della Fin, sta mantenendo le aspettative, con una partecipazione massiccia di atleti, oltre 1200 iscritti alle gare per un totale di 3500 presenze gare.

Domani la giornata conclusiva di una tre giorni che ha confermato il grande stato di salute del nuoto italiano con decine di giovani che hanno abbassato i tempi e conquistato il diritto a disputare le finali dei campionati italiani ed assoluti. Gremite, sopratutto per le fasi finali, le tribune del Polo natatorio. Il primo a scaldare il pubblico è stato Luca Dotto, campione degli assoluti in carica ed ex-v.campione del mondo nel 2011 nella distanza dei 50 m s.l.

Dotto ha nuotato la batteria imponendosi agevolmente e le finali con il tempo di 22’58”, di assoluto valore nazionale. Tanti gli atleti che hanno abbassato il proprio record personale acquisendo il diritto a disputare i tricolori FIN. Daniele Torelli, direttore tecnico del settore nuoto della SIS Roma, il sodalizio sportivo che ha organizzato la manifestazione evento è soddisfatto del rendimento degli atleti di casa: “Il risultato più interessante, anche in prospettiva futura – afferma Torelli – è senza dubbio quello conseguito da Valerio Giustolisi, che ha nuotato i 100 metri rana, categoria ragazzi, in 1’08”79, tempo che gli consentirà di partecipare agli italiani, che poi8 era il suo obiettivo, un tempo, per quanto visto in vasca, soggetto a miglioramento. Tra i ragazzi, in ambito femminile, volevo citare anche i risultati conseguiti da Chiara La Manna nei 100 delfino, categoria ragazzi, con 1’04” 70 ed Irene Libertucci, nella stessa specialità delfino, con 1’06” 63.. Buono il comportamento di nostri nuotatori nelle finali di ieri: nei 50 s.l. Federico Nobile, cat. Ragazzi ha ottenuto un buon quarto posto con 24”89, bene anche Roberto Nobile, cat. Junior, finito all’8° posto con 25”01.

Per la categoria assoluti, sempre distanza 50 m. s.l. buona la prestazione di Claudio De Marchi con 24”05 e bene anche Elena Camoni, cat. Junior nei 50 s.l. con 27” 11”.

Domani al Centro olimpico di via Quinqueremi il gran finale: mattinata dedicata alle batterie, in programma le lunghe ditanze, e nel pomeriggio le finali.

Photo gallery

Daniele Torelli direttore sportivo SIS Roma nuoto

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE