SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Lifbrain Sis Roma cresce in Europa, ora le finali scudetto

Nonostante la sconfitta con le spagnole padrone di casa nella finalina per il terzo posto la formazione romana consolida il suo valore ed il suo ruolo in ambito europeo. Via al campionato e con il rientro di Isabella Chiappini forse tutto sarà diverso.

printDi :: 19 aprile 2021 21:13
Lifbrain Sis Roma cresce in Europa, ora le finali scudetto

(AGR) Pallanuoto, finisce con il quarto posto l’esperienza in coppa Len Trophy per le ragazze della Sis Roma. A conti fatti, rispetto all’anno scorso è stato fatto un importante e definitivo passo avanti, in Europa dove oramai tutti conoscono la Sis Roma ed in Italia, dove è stata protagonista in Coppa Italia ed ora cerca conferme anche in campionato.

“Dallo scorso anno – ricorda il tecnico Marco Capanna - dove abbiamo mosso i primi passi nella LEN Euro League superando con successo i Preliminary Round, uscendo al girone, il passo avanti compiuto è stato enorme per una squadra giovane, fresca e dall’età media bassissima come la Lifebrain SIS Roma. Essere arrivati a giocare la Finale Europea, in quella che è di fatto la seconda edizione a cui partecipa la SIS, è stato un grande successo”. Inevitabile, a questo punto parlare della finalina per il terzo posto con la Sabdell, finita con una sconfitta pesante.

“Abbiamo affrontato la partita con disciplina – continua Capanna - e determinazione ma siamo mai entrati in partita. Abbiamo più subito che attaccato. Questo non perché siano mancate la cattiveria o l’iniziativa ma nelle azioni offensive abbiamo sprecato troppi palloni. A questo livello non sono errori che si possono commettere e dobbiamo essere, invece, più cinici nell’approfittare di quello che riusciamo a costruire che, già di partenza, è meno a quanto creano squadre molto più attrezzate di noi. ….

Abbiamo fatto troppo fatica a giungere in zona-gol. E’ andata male, d’accordo, ma raccogliamo da questa esperienza tantissimi spunti importanti. Rinnovo con fermezza l’orgoglio che provo per questo gruppo che, nonostante i tantissimi impegni consecutivi, sta tenendo una buonissima condizione fisica (anche dopo gli sforzi della Coppa Italia ed è un dato non scontato...) La società ci è stata vicina e ci ha sostenuto fino alla fine. Vorrei ringraziare ilPresidente Flavio Giustolisi che ci ha permesso di arrivare fino in fondo con tutte le difficoltà del periodo. La realtà sportiva della SIS Roma è estremamente stimolante per il mio lavoro di allenatore”.

Archiviata la Coppa Len adesso per la squadra si apre un periodo di tre settimane di preparazione per i play off Scudetto “Le prossime partite serviranno per migliorarci ancora. Inoltre per il finale di stagione tornerà anche Isabella Chiappini e, finalmente, la squadra sarà al completo per la prima volta dall’inizio dell’anno. Con l’arrivo di Isabella faremo un ulteriore passo avanti grazie anche all’enorme bagaglio emotivo, di gioco e tattico che portiamo con noi dopo queste ultime esperienze”. Da martedì si torna in vasca

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE