SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Futsal, in C1 il Torrino si aggiudica il derby con l'Eur

print14 ottobre 2019 15:01
Futsal, in C1 il Torrino si aggiudica il derby con l'Eur
(AGR) Nel big match contro la capolista del girone il Torrino del presidente Cucunato sfodera una grande prestazione e vince con merito la partita. Doppiette per Biraschi e Pagliaro, in gol anche Maiali: primo posto raggiunto e sagnale al campionato arrivato forte e chiaro. In un TSC traboccante di entusiasmo e passione il Torrino batte 5-4 l’Eur Massimo e conquista la testa della classifica. Una vittoria frutto di una grande prestazione di squadra, contro una compagine attrezzata per la promozione che i ragazzi di Caiazzo hanno dominato per tutta la durata della gara.

Nella prima frazione di gioco non c’è storia: la squadra di casa controlla il gioco e crea più volte i presupposti per passare in vantaggio. La rete dell’1-0 arriva a metà primo tempo: pressione alta di Fortini, che costringe gli ospiti all’errore. Biraschi recupera palla, si invola verso la porta e viene atterrato da Capozzi: dal dischetto il capocannoniere del campionato è glaciale e realizza l’1-0. L’Eur Massimo si fa vedere con Sordini e Fabozzi, due ex, ma in entrambe le occasioni Corsetti è bravo e si fa trovare pronto. Poco dopo entra in partita Kamil Pagliaro, un ritorno il suo al TSC, riceve dalla sinistra, si accentra, e con il destro batte per la seconda volta Capozzi. Nel finale di tempo c’è gloria anche per Maiali, che porta il Torrino sul 3-0 trasformando con freddezza un tiro libero.

Nella ripresa il Torrino prova subito a chiudere la partita:Biraschi, Pagliaro, Fiorito, mancano almeno tre reti per fare poker.Clamorosa l’azione solitaria di Biraschi anche oggi oggetto di falli ripetuti, che per due volte manca la quarta rete. L’Eur Massimo è un animale ferito, ma ancora in vita Fantini anche lui un ex, con un gran destro da lontano accorcia le distanze. Subito dopo è ancora Fantini a vincere un contrasto ad involarsi verso la porta avversaria e a battere Corsetti: 3-2 e partita riaperta. Il Torrino subisce il colpo, alcune decisioni arbitrali discutibili spingono gli ospiti che hanno una buona occasione per pareggiare su un tiro libero discutibile e generoso: Sordini però, dalla lunetta del tiro libero, viene ipnotizzato da Corsetti, che è strepitoso anche sulla ribattuta di Galvez. L’azione prosegue, la palla arriva a Pagliaro, che supera di slancio due difensori ospiti e con un destro ad incrociare fulmina Imparato per il 4-2: gol capolavoro per Pagliaro, che mette a segno anche la personale doppietta. La partita non finisce mai: al termine di un’azione collettiva Ricciarini riapre di nuovo la partita insaccando da due passi il gol del 4-3.

L’Eur Massimo, con il portiere di movimento in campo, si espone agli attacchi micidiali dei padroni di casa: Biraschi intercetta un pallone in fase difensiva, e direttamente dalla sua metà campo realizza il gol del 5-3: doppietta anche per lui. A pochi secondi dalla fine Galvez regala un altro sussulto alla partita, ma il suo gol non scalfisce la grande vittoria del Torrino meritata, sopratutto nella qualità del gioco che poteva anche essere più larga nel punteggio finale. Una vittoria che consente al Torrino di raggiungere la vetta solitaria della classifica del girone A della Serie C1 a quota 10 punti, con una squadra in campo prevalentemente di under tutta fatta in casa.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE