SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ospedali della provincia di Chieti confermano la loro eccellenza al femminile: Sei 'Bollini Rosa' assegnati anche quest'anno

Fondazione Onda riconosce l'impegno della Asl Lanciano Vasto Chieti nella promozione della salute femminile e di genere

printDi :: 30 novembre 2023 15:14
Confermati sei Bollini Rosa -  da sinistra Tiziana Di Corcia, Delia Racciatti e Alessandra Argentieri

"Confermati sei Bollini Rosa" - da sinistra Tiziana Di Corcia, Delia Racciatti e Alessandra Argentieri

(AGR) Nella continua ricerca di eccellenza nella salute femminile, gli ospedali della provincia di Chieti hanno ottenuto sei prestigiosi "Bollini Rosa" anche quest'anno, confermando la loro vocazione all'avanguardia nella cura delle donne. Questo riconoscimento è stato assegnato dalla Fondazione Onda, l'Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, che valuta ogni anno gli ospedali impegnati nella prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili.

L'ospedale di Chieti si è distinto con l'assegnazione di due "Bollini Rosa", seguito dal "Bernabeo" di Ortona con altrettanti, mentre quelli di Lanciano e Vasto hanno ricevuto ognuno un prestigioso riconoscimento. La cerimonia di premiazione si è svolta presso la sede del Ministero della Salute a Roma, dove la Asl Lanciano Vasto Chieti è stata rappresentata da Delia Racciati e Tiziana Di Corcia dell'unità operativa Qualità accreditamento e rischio clinico, insieme ad Alessandra Argentieri per la Direzione medica degli ospedali di Chieti e Ortona.

La valutazione accurata che ha portato all'assegnazione dei "Bollini Rosa" coinvolge un questionario dettagliato composto da circa 500 domande. Queste domande, suddivise in 15 aree specialistiche, coprono anche servizi generali dedicati all'accoglienza delle donne e alla gestione dei casi di violenza. Un advisory board, presieduto da Walter Ricciardi, docente di Igiene pubblica all’università del Sacro Cuore di Roma, ha validato i bollini ottenuti dagli ospedali, tenendo conto di criteri come la presenza di specialità cliniche, la tipologia dei percorsi diagnostico-terapeutici e la preparazione dell'ospedale per la gestione dei casi di violenza fisica e verbale.

I criteri di valutazione includono la presenza di specialità cliniche che trattano problematiche di salute femminile, la tipologia e appropriatezza dei percorsi diagnostico-terapeutici e servizi clinico-assistenziali in ottica multidisciplinare gender-oriented. Inoltre, si considera l'offerta di servizi relativi all'accoglienza delle utenti durante la degenza della donna, con particolare attenzione a volontariato, mediazione culturale e assistenza sociale.

Per chi volesse approfondire, il sito www.bollinirosa.it offre la possibilità di consultare le schede dettagliate degli ospedali premiati, suddivisi per regione, con un elenco completo dei servizi valutati. Questa iniziativa non solo rafforza l'impegno degli ospedali nella promozione della salute femminile ma offre anche una trasparenza e accessibilità totale alle informazioni sui servizi offerti.

Con il continuo impegno verso l'eccellenza, gli ospedali della provincia di Chieti dimostrano di essere leader nella cura e nell'attenzione alla salute delle donne.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE