SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

X Municipio, chieste le dimissioni dell'assessore Ieva

Manifestazione della Lega-Salvini dinanzi al palazzo del Governatorato per protestare contro un post di Ieva ritenuto offensivo dal centro-destra. Protocollata da Monica Picca una mozione di sfiducia. FdI: farebbe bene a dimettersi

printDi :: 08 giugno 2020 15:59
X Municipio, chieste le dimissioni dell'assessore Ieva

(AGR) Oggi alle 11 sotto il palazzo del Governatorato è andata in scena la promessa manifestazione di protesta della Lega contro l’assessore all’ambiente e v.presidente del X Municipio Alessandro Ieva. “Con l'immagine squallida pubblicata dall'Assessore Ieva qualche giorno fa (che ritraeva i leader del centrodestra mentre si facevano un selfie dinanzi ad reparto di terapia intensiva). – ha detto Monica Picca, consigliere X Municipio Lega -  la maggioranza ha infangato l'opposizione con metodi tanto duri e violenti, dinanzi al post non è in pericolo soltanto il buon senso e la civiltà, che dovrebbe essere alla base della comunicazione, ma è in pericolo la tenuta stessa delle istituzioni democratiche. Oggi abbiamo chiesto a gran voce le dimissioni dell'Assessore. Nello stesso momento protocolleremo una mozione di sfiducia da portare in Aula, perché tutto ciò non può e non deve passare come se nulla fosse accaduto” 

Sulla questione anche FdI aveva espresso un documento un paio di giorni fa nel quale sottolineava: “Ieva dovrebbe pensare a interventi concreti per la sua comunità invece di dedicarsi a fare propaganda politica. Dopo avere dimostrato più volte la propria inadeguatezza al ruolo e, a questo punto, anche la mancanza di rispetto politico e sensibilità istituzionale farebbe bene a dimettersi, prima di rendersi ancora più ridicolo". Hanno dichiarato in una nota congiunta il Capogruppo in Assemblea Capitolina Andrea De Priamo e i Consiglieri del X Municipio Pietro Malara, Mariacristina Masi e Pierfrancesco Marchesi.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE