SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Violenza donne, Bilotta e Di Gosta: "Casi aumentati durante la pandemia"

L'allarme lanciato dal think thank Il Salotto

printDi :: 26 novembre 2020 16:08
Violenza donne, Bilotta e Di Gosta: Casi aumentati durante la pandemia

(AGR) "I numeri relativi alla violenza sulle donne non accennano a diminuire ma anzi sono aumentati durante la pandemia. La maggior parte di essi purtroppo avviene tra le mura domestiche. È una piaga che si risolverà soltanto quando nella coscienza pubblica la violenza sarà definitivamente ripudiata. Oggi è la giornata nazionale contro la violenza sulle donne, argomento delicato e purtroppo sempre più d’attualità. Questa giornata sia il tempo esclusivo dell’impegno di tutto il Paese per tutte le donne che hanno perso la vita, per tutte quelle donne che trovano la forza giornalmente di non accettare soprusi violenze e abusi, per tutti i figli che sono stati derubati dell’amore della propria madre. Ricominciare è possibile, nessuno può toglierci la libertà". 

Lo dichiarano in una nota congiunta Marzia Bilotta e Maria Fiorenza Di Gosta, presidente e vice-presidente del think thank Il Salotto

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. La ricorrenza è stata istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel dicembre 1999, partendo dal fatto che la violenza contro le donne è una violazione dei diritti umani.

In tutto il mondo una delle prime cause di morte delle donne tra i 16 e i 44 anni è l'omicidio compiuto da persone conosciute, come mariti, compagni, partner o ex partner. Spesso le violenze si consumano all'interno delle mura domestiche, come dimostra l'aumento di casi rilevato dall’inizio della pandemia di Covid-19. 

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE