SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Il PD AMA difende gli operai ed avverte il Campidoglio, gli addetti ai servizi sono una risorsa e non certo un problema

Emergenza rifiuti: ritardi ed errori alla base dell'attuale situazione. Il Pd AMA ricorda alla sindaca Raggi ed alla sua Giunta che gli operai e gli addetti ai servizi sono una grande risorsa dell'azienda AMA e non un problema.

printDi :: 06 giugno 2021 15:27
Il PD AMA difende gli operai ed avverte il Campidoglio, gli addetti ai servizi sono una risorsa e non certo un problema

(AGR) "L’incapacità della Sindaca Raggi e della sua giunta, - scrive Falvio Vocaturo, segretario del circolo Pd AMA - nel gestire una situazione delicata quanto articolata come quella dei rifiuti, sta mandando nuovamente Roma in emergenza. E’ evidente e sotto gli occhi di tutti, che stiamo vivendo una situazione instabile quanto drammatica, ma non è sicuramente colpa degli operai che quotidianamente svolgono il proprio lavoro, trovandosi spesso ad operare fuori dagli Standard di sicurezza, ma bensi’ è frutto di scelte e strategie errate,  dovute all’improvvisazione.... in un settore, invece, dove occorrono esperti in materia.

Resta più facile "colpire" in maniera mediatica, - continua Vocaturo - l’anello più debole di questa azienda, anziché ammettere e non nascondere il proprio fallimento e la propria incapacità. Mancano impianti adeguati che possano consentire di scaricare gli autocompattatori ad ogni ora del giorno, consentendo agli addetti di tornare nuovamente sul territorio.

Mancano  termovalizzatori, - conclude Vocaturo - strutture e manca personale in numero adeguato per far fronte la richiesta del territorio. Il PD AMA ricorda alla Sindaca Raggi, alla sua giunta ed ai vertici aziendali, che l’operaio che indossa la divisa, è una risorsa e non ….. IL PROBLEMA "

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE