SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Avviato iter per lo sgombero di Area 121

Sinistra Italiana X Municipio: l’Assessore Paoletti si deve muovere, serve immediato intervento dei Servizi Sociali per tutelare le fragilità presenti. E' necessario infatti trovare, per chi ne ha diritto, una soluzione abitativa adeguata.

printDi :: 04 giugno 2020 10:54
Avviato iter per lo sgombero di Area 121

(AGR) "A seguito dell’occupazione promossa da Casapound del “villaggio azzurro, una struttura di proprietà dell’Aeronautica Militare, - scrive Marco Possanzini SI X Municipio -  il Ministero della Difesa ha attivato il procedimento di sgombero con comunicazione, all’organo competente e cioè la Prefettura di Roma, nei primi giorni di maggio. Assolti gli adempimenti di competenza del Ministero della Difesa, ora il Comune di Roma, la Prefettura e il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica possono, di concerto, procedere allo sgombero.

In quel luogo, però, probabilmente, ci sono delle persone in emergenza abitativa che non possono essere abbandonate. I Servizi Sociali del Municipio X devono censire chi sta occupando, verificarne le effettive condizioni e, nel caso abbiano i requisiti, procedere con la presa in carico. Le famiglie in emergenza abitativa  - continua Possanzini - devono poter avere un alloggio legittimamente assegnato e devono poter contare sulle Istituzioni. L’Assessore Paoletti non deve perdere tempo, serve l’immediato intervento dei servizi sociali per tutelare le eventuali fragilità presenti nello stabile occupato. Va ricordato che quegli edifici, visto l’anno di costruzione, sono molto probabilmente realizzati con materiali tossici come l’amianto, un aspetto che rende ancora più urgente l’intervento dei Servizi Sociali al fine di trovare, per chi ne ha diritto, una soluzione abitativa adeguata. Presenteremo un documento in Municipio, la Giunta di Pillo non può rimanere inerme in attesa degli eventi". 

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE