SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, vertenza Opel arriva in Parlamento

print05 ottobre 2019 15:58
Fiumicino, vertenza Opel arriva in Parlamento
(AGR) “Sono molto soddisfatto dell’interrogazione che, su mia proposta, l’onorevole del Partito democratico Debora Serracchiani ha presentato al Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli sulla situazione critica dell’Opel a Fiumicino”. Lo dichiara il consigliere comunale del PD Stefano Calcaterra. “Nell’interrogazione – prosegue – Serracchiani ha chiesto al Ministro di attivare immediatamente un tavolo di crisi a cui convocare l'azienda e le parti sociali per definire possibili soluzioni alternative prima della definitiva cessazione dell'attività. Dopo la procedura di licenziamento collettivo avviata dalla Opel di Fiumicino, infatti, il destino dei 62 lavoratori dell’azienda e delle loro famiglie è appeso a un filo”. “A loro – continua il consigliere - non è stata offerta alcuna alternativa, prospettiva di ricollocazione o ammortizzatore sociale”.

“L’onorevole Serracchiani si è impegnata, e di questo la ringrazio – conclude Calcaterra -, a seguire da vicino la vicenda e a relazionarsi, oltre che direttamente con me e l’Amministrazione comunale, anche con la Commissione Lavoro della Regione Lazio che proprio ieri ha ascoltato, oltre ai lavoratori e alle sigle sindacali, pure il Comune di Fiumicino”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE