SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

"Stomp" al teatro Olimpico dal 7 al 12 maggio

L'Accademia della Filarmonica Romana presenta: "Stomp" la celebre compagnia britannica fondata da Luke Cresswell e Steve McNicholas, diventata ormai un fenomeno globale, torna attesissima nella capitale dove manca dal 2017 in collaborazione con LSD edizioni

printDi :: 30 aprile 2024 15:08
Stomp ph credit Steve McNicholas

Stomp ph credit Steve McNicholas

(AGR) Irresistibile e travolgente, STOMP, la celebre compagnia britannica fondata da Luke Cresswell e Steve McNicholas, diventata ormai un fenomeno globale, torna attesissima nella capitale dove manca dal 2017, dal 7 al 12 maggio ospite dell’Accademia Filarmonica Romana al Teatro Olimpico, in collaborazione con LSD edizioni. Capace di coinvolgere ed entusiasmare il pubblico di ogni lingua, cultura, generazione, lo spettacolo è un mix contagioso di percussioni, danza, musica, teatro in cui la colonna sonora si ispira ai mille suoni e rumori della vita quotidiana mentre l’atmosfera è decisamente metropolitana. Senza trama, personaggi né parole, otto performers, formidabili ballerini-acrobati-percussionisti, “suonano” oggetti di uso comune: accendini, scatole di fiammiferi, coperchi dei bidoni, scope, pneumatici, lavandini e riempiono il palco con un ritmo esplosivo e incalzante, in un delirio artistico di travolgente ironia. Come un elettrizzante evento rock, dove potrà capitare di ritrovarsi improvvisamente nella sensualità del flamenco, o nella precisione del gioco percussivo del tip-tap…

“Pura magia da palcoscenico” per The Sunday Telegraph, “il teatro al massimo della sua seduzione” secondo il New York Times.

In questa breve tournée italiana (le date romane saranno precedute dagli spettacoli a Mantova il 30 aprile e 1 maggio, e Bologna dal 3 al 5 maggio), per la prima volta saranno presentati due nuovi numeri, Suitcases e Poltergeist, che così Steve McNicholas introduce: “Suitcases si ispira a quasi 30 anni di viaggi in giro per il mondo, in cui abbiamo osservato persone attraversare aeroporti e stazioni ferroviarie con le loro valigie, e addetti ai bagagli che le accatastano, se le passano e occasionalmente le lanciano! A questo abbiamo abbinato il ricordo di tanti spunti cinematografici in cui le borse vengono misteriosamente scambiate, ed ecco che è nato il punto di partenza per un nuovo numero STOMP”. E sempre dal cinema attinge anche Poltergeist. Così prosegue il co-fondatore e co-direttore della compagnia: “Poltergeist trae ispirazione dalle immagini di film in cui gli oggetti di tutti i giorni volano attorno al protagonista, che sia in Fantasia, Mary Poppins o Poltergeist… Gli oggetti domestici prendono vita propria, e insieme ai nostri interpreti, sfidano uno Stomper batterista che suona quella che è effettivamente una batteria fluttuante, coreografica e in costante cambiamento... con solo un paio di spazzole in mano…”.

Nata a Brighton nel 1991 dalla creatività di Luke Cresswell e Steve McNicholas l’irresistibile esperienza di STOMP vanta oltre trent’anni di attività e successo nei più importanti luoghi, festival e teatri del mondo, da Broadway a Parigi, da Los Angeles a Tokyo. Tra i tanti premi che hanno consacrato da subito il successo della compagnia, spicca il Laurence Olivier Award del 1994 per la migliore coreografia. La compagnia ha ottenuto la nomination al Laurence Olivier Award anche come miglior spettacolo.

LUKE CRESSWELL

È nato e cresciuto a Brighton, sulla costa meridionale del Regno Unito. Percussionista autodidatta, ha iniziato a suonare la batteria a 9 anni e ha lasciato la scuola a 15 per intraprendere la carriera musicale. Come batterista ha collaborato con i Beats International, Bette Midler ed Elvis Costello.

Dopo dieci anni da artista di strada e musicista, Luke crea STOMP nel 1991. In qualità di performer della compagnia, è apparso agli Academy Awards, agli Emmy, nell’album di Quincy Jones Q’s Jook Joint e nella cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra del 2012. Nel 1998 è stato premiato dal Chicago Human Rhythm Project “per i rivoluzionari risultati nel tip tap e nella percussive dance”.

Luke è anche regista e filmmaker: con Steve McNicholas ha diretto spot pubblicitari, cortometraggi, lungometraggi e film per il cinema con il sistema di proiezione IMAX.

Ha ottenuto una nomination agli Oscar per Brooms, un cortometraggio su STOMP, e una nomination agli Emmy per STOMP Out Loud, speciale per la tv realizzato per l’emittente statunitense HBO, successivamente uscito anche in DVD. I film Pulse: A STOMP Odyssey, Great White Shark e Wild Ocean 3D hanno ottenuto i riconoscimenti e i premi più prestigiosi nel settore IMAX alla Giant Screen Theatre Association Conference.

Nel 2006, insieme a Steve McNicholas ha creato The Lost & Found Orchestra, opera che affonda le sue radici nella storia di STOMP, con la creazione di un’orchestra in cui ogni sezione è formata da strumenti inventati e da oggetti di uso comune. Lo spettacolo è stato commissionato dal Festival di Brighton per celebrare il suo 40° anniversario e da allora è stato in tournée a Sydney, Londra, Amsterdam, Parigi, Colonia e in tutto il Nord America. Nello spettacolo Luke dirige e si esibisce sul palco con l’orchestra.

STEVE McNICHOLAS

Steve proviene dallo Yorkshire, nel nord del Regno Unito e ora vive a Brighton, sulla costa meridionale. Musicista, attore, cantante e scrittore, nel corso della sua carriera ha lavorato con vari gruppi teatrali e musicali, tra cui Bradford Theatre Group, Cliff Hanger, Covent Garden Community Theatre, The Flying Pickets e Pookiesnackenburger.

È fondatore e direttore, insieme a Luke Cresswell, di STOMP. Nel 1994 i due sono stati premiati con il Laurence Olivier Award per la “Miglior coreografia teatrale”.

Insieme a Luke, è anche direttore e compositore dello spettacolo The Lost & Found Orchestra, presentato per la prima volta a Brighton nel 2006 e poi andato in tournée in tutto il mondo. I due inoltre hanno firmato la regia di numerosi film e spot pubblicitari, ricevendo numerose nomination e premi prestigiosi.

Nel 2010 insieme a Luke ha acquistato nella città di Brighton l’Old Market Theatre, teatro in cui i due si esibirono per la prima volta insieme nella loro lunga carriera. La sede è stata aperta un anno dopo, dopo un’importante ristrutturazione, e ora ospita uno spazio aperto per il teatro, la musica, la commedia e l’arte, offrendo supporto e opportunità a vari artisti locali.

Nel 2015 Steve e Luke hanno ricevuto un Honorary Doctor of Arts dall’Università di Brighton in riconoscimento del loro importante contributo alla musica e alla performance.

foto da comunicato stampa

Photo gallery

Stomp ph credit Steve McNicholas

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE