SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Torvajanica, i carabinieri intervenuti per una lite in famiglia trovano la marjuana

In manette una romana per detenzione e traffico di stupefacenti. Prima ha chiamato i carabinieri per una lite, poi, impaurita che i militari scoprissero la droga ha richiamato dicendo che non c'era più bisogno. I militari hanno trovato 200 grammi di marjuana

printDi :: 30 novembre 2020 16:46
Torvajanica, i carabinieri intervenuti per una lite in famiglia trovano la marjuana

(AGR) Una donna prima chiama i carabinieri per dirimere una lite in famiglia, poi ci ripensa e richiama la centrale operativa dicendo che non aveva più bisogno dell’arrivo dei militari. Dall’altra parte del telefono una donna che prima aveva sollecitato disperata l’intervento dei militari e poi, dopo pochi minuti, assicurava invece che stava tutto a posto. L’operatore della Centrale Operativa, ha deciso di inviare comunque la pattuglia della Stazione Carabinieri di Torvajanica all'indirizzo comunicato, al fine di verificare cosa fosse accaduto e se tutto era tornato alla normalità.

I militari una volta sul posto hanno accertato che c’era stata una lite in famiglia e successivamente hanno anche scoperto la presenza di tre grandi piante di marijuana, alte circa 1,70 m, che erano state ricoperte con un telo. A quel punto è scattata la perquisizione domiciliare nel corso della quale militari hanno rinvenuto circa 200 grammi di marjuana. Per la proprietaria di casa sono scattate le manette.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE