SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Scippata turista alla fermata "Spagna", presi quattro peruviani, in manette altre due sudamericani per furto d'auto

La vittima, una turista statunitense aveva provato ad inseguire i malviventi, fuggiti lungo la banchina della fermata dopo aver azionato il freno d’emergenza del treno. Dalle immagini della videosorveglianza gli agenti hann o individuato i quattro responsabili, riconosciuti dalla vittima

printDi :: 01 luglio 2022 09:17
Scippata turista alla fermata Spagna, presi quattro peruviani, in manette altre due sudamericani per furto d'auto

(AGR) Nei giorni scorsi il personale dei “Falchi” della Sesta Sezione “Contrasto al Crimine diffuso” della Squadra Mobile della Questura di Roma e della squadra di P.G. del Commissariato di P.S. “Viminale” ha sottoposto a fermo quattro cittadini di nazionalità peruviana, gravemente indiziati di un furto con strappo ai danni di una turista statunitense che si trovava sulla metropolitana cittadina.

Nello specifico durante lo scorso fine settimana era giunta presso la locale Sala Operativa una segnalazione di scippo avvenuto sul treno metropolitano direzione Anagnina operativo sulla Linea A.

Durante l’azione delittuosa la vittima, una turista statunitense, dopo essersi accorta dell’ammanco, aveva provato ad inseguire i malviventi, fuggiti lungo la banchina della fermata “Spagna” dopo aver azionato il freno d’emergenza del treno. In quel frangente la stessa, dopo aver provato a scendere dal treno appena partito, è rovinata a terra battendo violentemente la testa, per cui è ricorsa anche alle cure mediche, ed ha riportato una frattura cranica con una severa prognosi. Sul posto sono intervenuti, tempestivamente, gli equipaggi della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. “Viminale” che, dopo aver soccorso la donna unitamente al personale sanitario, hanno dato avvio all’attività investigativa, attraverso l’acquisizione e la visione delle immagini di videosorveglianza della metropolitana. È stato appurato, pertanto, che quattro individui, presumibilmente di etnia sudamericana, si allontanavano velocemente dal treno in sosta presso la stazione “Spagna” dopo aver commesso il furto con destrezza.

Gli operatori di polizia, a quel punto, sono riusciti a riconoscere e fermare uno dei presumibili autori, soggetto noto agli operanti per i propri pregiudizi di polizia specifici. Dall’analisi del suo smartphone sono stati individuati, e successivamente fermati nei pressi della stazione Termini, i restanti complici, tutti ritratti in una foto di gruppo pochi istanti dopo l’evento delittuoso e riconosciuti dagli investigatori come gli stessi soggetti immortalati dalle riprese di videosorveglianza della metropolitana. Parte del gruppo è stato successivamente riconosciuto dalla vittima e del coniuge, presente durante i concitati momenti dello scippo. Essendoci   gravi indizi di reato raccolti ed il concreto pericolo di fuga dei rei, gli stessi sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

E ancora gli agenti della Squadra Mobile e del commissariato Porta Pia martedì scorso hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso un cittadino cubano di 29 anni e un cittadino colombiano di 48 anni. I due uomini, poco prima, avevano tentato un furto con destrezza a bordo di un’auto in zona Tiburtina, avevano abbandonato l’auto in via dei Crispolti per poi tentare la fuga a piedi, ma sono stati intercettati e bloccati dopo un breve inseguimento. Convalidati gli arresti.

Ad ogni modo tutti gli indagati sono da ritenere presunti innocenti, in considerazione dell'attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE