SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, ruba abiti di lusso per 45 mila euro, tradito dalle impronte sulla vetrina

Rocambolesco furto sul litorale effettuato da un 45enne con un bottino di oltre 45 mila euro in abiti di lusso tutti recuperati e restituiti al proprietario del negozio. Due in manette, il presunto autore del furto ed un coetaneo per ricettazione.

printDi :: 03 marzo 2022 17:37
Ostia, ruba abiti di lusso per 45 mila euro, tradito dalle impronte sulla vetrina

(AGR) Un uomo di 45 anni,F.G. italiano, aveva rubato capi d’abbigliamento per un valore superiore ai 45 mila euro. Gli agenti del Commissariato di Ostia a conclusione di una variegata indagine, hanno ricostruito la dinamica del furto avvenuto in un negozio di abbigliamento del litorale romano. Elemento determinante nell’attività d’indagine per risalire al responsabile è stata la rilevazione delle impronte digitali lasciate dall’uomo su di una vetrata dell’esercizio e la visione delle telecamere degli edifici vicini che ha portato a individuare l’autovettura usata per portar via la merce che è stata rinvenuta, invece, nell’abitazione di un coetaneo C.M.

In base ai consistenti elementi di prova emersi la Procura della Repubblica ha richiesto ed ottenuto dal GIP del Tribunale di Roma l’applicazione della custodia cautelare in carcere nei confronti di entrambi i sospettati. Ad F.G. è stato contestato, in particolare il furto, mentre a C.M. è stato contestato il reato di ricettazione. Il Tribunale, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto, per entrambi, l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Al termine delle procedura di repertazione i poliziotti hanno poi riconsegnato al legittimo proprietario gli abiti rubati

Si comunica, quanto sopra, nel rispetto dei diritti degli indagati da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile, al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE