SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, defibrillatori in ogni postazione di salvataggio e bagnini a quattro zampe, litorale più sicuro

Alessandro Ieva v.presidente X Municipio: quest'anno le nostre spiagge libere saranno ancora più sicure con 28 defibrillatori a disposizione, che si aggiungono a tutte le altre misure anti covid attuate nella passata stagione balneare e che saranno replicate.

printDi :: 16 maggio 2021 19:26
dimostrazione defibrillatore

dimostrazione defibrillatore

(AGR) Spiagge più sicure con 28 defibrillatori acquistati dal X Municipio che saranno distribuiti in tutte le postazioni di salvataggio presenti sugli arenili pubblici. Ieri mattina, alla presenza del presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo, nel corso della premiazione degli Osservatori ambientali è stata evidenziata l'estrema efficienza garantita dai soccorritori con l'utilizzo dei DAE e la grande professionalità e preparazione raggiunta da "bagnini a quattro zampe" che hanno simulato un salvataggio.

“In occasione della presentazione dell'apertura della stagione balneare, - scrive sulla sua pagina facebook il v.presidente Alessandro Ieva – ieri mattina, sabato, abbiamo voluto premiare, con una medaglia ed un attestato di riconoscimento firmato dalla Sindaca Virginia Raggi, il lavoro svolto in questi anni dagli Osservatori Ambientali del XMunicipio e per l'aiuto che ci hanno dato nel diffondere il messaggio di tutela ambientale e di preservazione degli ecosistemi e della biodiversità. Sono tante le attività messe in campo dall'Osservatorio ambientale e dalle associazioni ambientaliste che ci hanno portato, tra le altre, ad istituire il codice etico volontario per l’osservazione in mare dei cetacei e delle specie selvatiche. In questa circostanza sono stati anche mostrati i DAE, defibrillatore automatico esterno, - continua Ieva - che abbiamo acquistato e che saranno a disposizione di ogni postazione di salvamento nelle spiagge libere del litorale romano, consapevoli che senza un intervento immediato le percentuali di sopravvivenza sono vicino allo zero.

La giornata si è conclusa con le simulazioni di salvataggio in mare da parte della Scuola Italiana Cani di Salvataggio, con la quale collaboriamo fin dal nostro insediamento, attraverso anche l'utilizzo del defibrillatore nel caso di annegamento con arresto cardiorespiratorio. Quest'anno le nostre spiagge libere saranno ancora più sicure con 28 defibrillatori a disposizione, che si aggiungono a tutte le altre misure anti covid già attuate nella passata stagione balneare e che saranno replicate anche in questa".

Photo gallery

cani di salvataggio in azione
Alessandro Ieva premiazione osservatori ambientali

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE