SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, caditoie otturate....alle prime piogge strade come fiumi

Necessari congtrolli e verifiche sui lavori di asfaltature. Denuncia SI X Municipio: Sulla centralissima Via Cardinale Ginnasi angolo Via Vannutelli si trova una caditoia ripiena di catrame proveniente dai lavori di asfaltatura evidentemente mai controllati.

printDi :: 01 agosto 2020 19:07
Ostia, caditoie otturate....alle prime piogge strade come fiumi

(AGR) Ostia si allaga quando piove…? Non è una novità, come non è una novità che troppo spesso la manutenzione dell’asfalto è stata tra le prime e più importanti cause dell’ostruzione delle caditoie stradali che dovrebbero drenare l’acqua piovana. Un tema che si è riproposto anche nella recente riasfaltatura di viale Cardinal Ginnasi. Marco Possanzini di Sinistra Italiana X Municipio ha prontamente rilevato l’anomalia chiedendo le verifiche del caso. Una “sollecitazione-denuncia” che merita di essere verificata, anche per i futuri interventi programmati nelle strade del litorale romano.

“I lavori di asfaltatura di Via Cardinale Ginnasi ad Ostia Lido – scrive Marco Possanzini SI X Municipio - hanno incontrato qualche “intoppo”…di troppo, è il caso di dire, relativo ai controlli e le verifiche sul lavoro pubblico svolto. Sulla centralissima Via Cardinale Ginnasi angolo Via Vannutelli si trova una enorme caditoia interamente ripiena di catrame proveniente dai recenti lavori di asfaltatura tanto celebrati ed evidentemente mai controllati. Si vede chiaramente come il catrame sia penetrato dai 4 lati della griglia e abbia interamente sigillato questa caditoia rendendola di fatto completamente inutile allo scopo. Un lavoro svolto con pericolosissima imperizia, visto che siamo nel Municipio X e cioè uno dei Municipi a più alto rischio idrogeologico, ma anche senza i dovuti controlli da parte dell’Amministrazione. Ci chiediamo, a questo punto, se altre caditoie siano state impermeabilizzate come quella segnalata anche perché la caditoia successiva è anch’essa parzialmente “tappata” da catrame che si è amalgamato con fogliame e rifiuti vari. Ce lo chiediamo perché con le prime piogge, anche se di modesta entità, gli allagamenti saranno più che certi se le caditoie non riusciranno a drenare correttamente le acque meteoriche”.

Photo gallery

caditoia ostruita

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE