SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, appuntamento al Bar Sisto per riscoprire il gusto del gelato

Mario e Liliana Ciotoli: siamo in piazza Anco Marzio dal 1952 e non abbiamo mai avuto intenzione di chiudere, dopo la ristrutturazione siamo pronti a ripartire. Paolo Paone e Fiammetta Ciotoli: il Bar Sisto è sempre stato il centro della città e lo resterà

printDi :: 27 aprile 2021 11:54
Liliana e Mario Ciotoli

Liliana e Mario Ciotoli

(AGR) Lo storico Bar Gelateria “Sisto” di piazza Anco Marzio, uno dei simboli di Ostia ha riaperto ufficialmente ieri mattina. Il Lazio in “arancione” è stata l’occasione di una ristrutturazione interna per ripartire di slancio e tornare quel polo di attrazione della città che ha sempre rappresentato. Mario e Liliana Ciotoli sono pronti a ricominciare con l’entusiasmo e la voglia di sempre, gli sono accanto in questa nuova sfida Paolo Paone, il figlio di Liliana e Fiammetta Ciotoli, la figlia del compianto Giuseppe, scomparso nell’ottobre scorso. “Siamo qui dal 1952 – esordisce Mario Ciotoli – e non abbiamo mai avuto intenzione di cedere o passare la mano, questo Bar è la nostra casa, la nostra vita, il nostro futuro. 

bar sisto pieni tavolini

bar sisto pieni tavolini

Notizie false diffuse a mezzo stampa hanno scosso ed allarmato la nostra affezionata clientela, ma si trattava di falsità, destituite di qualsiasi fondamento. Noi siamo qui, come sempre (ed abbraccia la sorella…), come tutti gli anni”. Una tradizione che si rinnova e come tale il Bar Sisto riparte dalla specialità della casa: il gelato. 

“Il segreto del gelato? I prodotti genuini prima di tutto. Latte, uova, cacao, zucchero, nocciole di Giffoni e pistacchio di Bronte. Il secondo segreto – sorride Mario – non lo svelo perché non sarebbe un segreto. La fase della maturazione e della gelatura del gelato è fondamentale serve a far sì che i diversi ingredienti che compongono la miscela si amalgamino perfettamente. Deve durare da 4 a 6 ore. Ed è importante, infine, come viene effettuata la conservazione. Il nostro bancone è stato realizzato nel 1983 e consente di conservare il prodotto alla giusta temperatura in contenitori a pozzetto, la nostra non è un banco ad esposizione del gelato. I buongustai sanno che questo può fare la differenza. E non a caso negli anni ‘60 mio padre ha creato “Gli spaghetti di gelato”, poi le “Lasagne”, la Torta con lo zabaione e da ultimo, è nata la nostra granita di caffè…”

Fiammetta Ciotoli e Paolo Paone

Fiammetta Ciotoli e Paolo Paone

Il Bar Sisto sposa il classico occhieggiando al nuovo e presenta una serie di piacevoli novità per il palato, si parte dagli aperitivi, dalla pasticceria, tutta nuova, fino ad arrivare a prodotti genuini con una partnership di qualità ed una vetrina dedicata ad: olio, vino e persino a confezioni di cialde compatibili con “Nespresso”. 

bar sisto interno

bar sisto interno

“La ripartenza del bar – svela Fiammetta Ciotoli – dopo la scomparsa dolorosa di mio padre Giuseppe è stata una priorità e mi è servita a metabolizzarla, lui oggi sarebbe contento, siamo uniti e compatti, il Bar Sisto è sempre stato il centro di questa città e vuole continuare ad esserlo”. Paolo Paone è con Fiammetta a guidare il nuovo corso: “Da bambino ho frequentato questo locale e questa piazza. - racconta – Non è solo un bar è la storia di Ostia. Da piccolo mi raccontavano: se non sei stato almeno una volta a prendere il gelato da Sisto non sei di Ostia. Ecco, il Bar Sisto è aperto e pronto ad accogliere tutti”. 
bar sisto

bar sisto

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE