SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Droga nascosta in macchina due arresti a Roma

Fermato dalla polizia aveva mostrato segni di nervosismo. Poi cani antidroga si sono avvicinati alla sua auto, segnalando la presenza di droga nei panelli della vettura. Oltre 2,5 chili recuperati ed arresto in fragranza. Getta droga dal finestrino, in manette

printDi :: 01 dicembre 2020 22:27
Droga nascosta in macchina due arresti a Roma

(AGR) M.M., romano di 47 anni, è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, durante uno dei consueti posti di controllo finalizzati al contrasto e al monitoraggio del fenomeno dello spaccio di stupefacenti nel quartiere.L’uomo, alla guida di un’autovettura, è stato fermato in piazza Urbania e da subito, ad insospettire i poliziotti, è stato il suo nervosismo soprattutto quando, l’unità cinofila “Kara”, ha iniziato a segnalare con insistenza la  presenza di stupefacente dietro i pannelli posteriori del veicolo.

A quel punto, dopo averli smontati, gli agenti hanno scoperto la presenza di 10 buste in cellophane del tipo sottovuoto per alimenti, contenenti ognuna altre bustine con all’interno cocaina per un totale di 4555 dosi pari a circa 2,5 kg. Accompagnato negli uffici di polizia il 47enne, che ha precedenti specifici, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

 Un cittadino italiano di 42 anni, con vari precedenti di polizia, invece, è stato arrestato dagli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, per il reato di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti, mentre si stavano recando, per un controllo, nella stazione ferroviaria di Roma Ostiense, da Termini, hanno notato un anomalo comportamento del conducente di un’autovettura nei confronti della donna in macchina con lui. Fermato dai poliziotti, l’uomo ha tentato di disfarsi, gettandoli in terra, di alcuni involucri di sostanza stupefacente, poi risultata essere cocaina. La successiva perquisizione domiciliare a casa del 42enne, ha permesso di rinvenire ulteriore sostanza stupefacente ed anche un bilancino di precisione con relativo materiale per il confezionamento. Tutta la droga  è stata sequestrata.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE