SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Civitavecchia, massima allerta per lo spaccio

Durante i controlli effettuati sul litorale nord, nell'area di Civitavecchia, per la “movida”. Un giovane è stato denunciato dalla Polizia di Stato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

printDi :: 08 giugno 2020 15:23
droga sequestrata

droga sequestrata

(AGR) Civitavecchia, nel corso dei controlli per la “movida”. Un giovane è stato denunciato dalla Polizia di Stato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella notte di venerdì scorso, infatti, nell’ambito dei controlli della “movida cittadina” anche ai fini del rispetto delle direttive per fronteggiare la diffusione del virus Covid-19, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Civitavecchia, diretto da Paolo GUISO, hanno denunciato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 24enne civitavecchiese.

Il ragazzo era stato notato dagli agenti mentre, in strada, scambiava del denaro con un altro giovane e, accortosi della presenza dei poliziotti, aveva gettavo un involucro sotto un’ auto in sosta cercando di dileguarsi. I due sono stati immediatamente bloccati e la bustina gettata a terra è stata recuperata. All’interno è stata rinvenuta e sequestrata cocaina per un per un peso complessivo di 0,80gr. Al termine degli accertamenti, il 24enne è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio. Nel corso del weekend sono state controllate 200 persone ed elevate n. 5 sanzioni amministrative.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE