SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Borseggiano cinese nella metro, sorprese in fragranza tre romene, nei guai anche due minori, nascondevano droga nel parcheggio

Servizi di prevenzione nei servizi pubblici nel mirino della Polizia le stazioni metro della linea A Furio Camillo e Arco di  Travertino. Cinque gli arresti effettuati in due diverse operazioni. Prese tre borseggiatrici all'opera e sorpresi due minori mentre prelevavano dal nascondiglio la droga

printDi :: 10 novembre 2021 14:02
Borseggiano cinese nella metro, sorprese in fragranza tre romene, nei guai anche due minori, nascondevano droga nel parcheggio

(AGR) Sono 5 gli arresti effettuati dagli agenti del commissariato Appio, diretto da Pamela De Giorgi, nel corso di un servizio straordinario finalizzato a contrastare sia i reati predatori a bordo dei mezzi pubblici, sia lo spaccio di sostanze stupefacenti. Sotto la lente di ingrandimento dei poliziotti le stazioni metro Furio Camillo e Arco di  Travertino.

Ed è proprio all’interno di quest’ultima che i poliziotti in servizio in abiti civili hanno notato 3 donne, di nazioServizio di prevenzione nelle stazioni nalità romena, girovagare senza mai andare verso i binari. Quando poi le stesse hanno iniziato a seguire una cittadina cinese i poliziotti hanno fatto altrettanto, fino a quando, in via Nocera Umbra, una delle 3 - dopo aver scambiato un cenno di intesa con le altre 2 - ha aperto la cerniera dello zaino della straniera sottraendole il portafogli.  Immediatamente bloccate le tre , R.A.M. classe 2001, B.M. classe 1994 e S.A. classe 2002, così come disposto dalla Procura della Repubblica, sono state arrestate per furto aggravato in concorso in attesa del processo per direttissima. La somma di 400 euro, trovata dai poliziotti nella tasca sinistra della giacca di una delle giovani, è stata sequestrata, mentre il portafogli provento furto è stato restituito alla vittima.

Durante la seconda operazione gli agenti, anche grazie al prezioso ausilio del personale Security A.T.A.C. presente nella metro, sono riusciti poi a intercettare 2 minori mentre prelevavano dello stupefacente da un ingegnoso nascondiglio, situato nell’intercapedine di una bocchetta di aereazione situata nei parcheggi della metropolitana. Al termine dell’attività i due minori, come disposto dal P.M. di turno presso il tribunale dei minori, sono stati arrestati ed associati presso il centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli. La droga rinvenuta, 150 grammi di “hashish” suddivisi in vari involucri insieme a un bilancino di precisione, è stata sequestrata.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE