SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

X Municipio, strade come fiumi nell'hinterland

print26 novembre 2019 16:31
X Municipio, strade come fiumi nell'hinterland
L’altro giorno, dopo oltre 12 ore di pioggia incessante, il Cdq Ostia Antica Saline ha monitorato i canali di bonifica per tutta la notte, trovando una situazione decisamente desolante al mattino. Strade allagate, canali quasi al limite di sicurezza, le pompe di sollevamento del Consorzio di Bonifica hanno lavorato a pieno regime, facendo defluire velocemente l’acqua dei canali e dei collettori, evitando così, possibili pericoli di esondazione.

“E’ stato un sabato notte da dimenticare e archiviare, - ha riferito il v.presidente Gaetano Di Staso – per l’intera notte una pioggia battente che ha martellato il X Municipio, creando gravi ripercussioni sul lungomare e nell’entroterra in particolare, con strade allagate per l’80% tombini rigurgitanti e giardini allagati”.

Sulle strade era rischioso muoversi in auto e comunque bisognava procedere a passo d’uomo per evitare che le strade allagate tracimassero nelle case adiacenti.

Sulla questione “litorale” è intervenuto anche Davide Bordoni, capogruppo di FI in Campidoglio: “Ostia continua ad essere flagellata dal maltempo. – ha detto l’esponente azzurro - La distruzione della costa e l’erosione hanno compromesso il Mare di Roma che il Campidoglio ha il dovere di difendere. I comuni limitrofi hanno capito la gravità dell’emergenza e si sono attrezzati di conseguenza per limitare i danni ma Roma non sta dando risposte adeguate. Il mare è quasi arrivato praticamente a lambire strutture e stabilimenti già compromessi ma non sono state ancora intraprese le necessarie opere di ripascimento.

Nessuno ha considerato il pericolo dell'erosione delle spiagge durante il periodo invernale e la mancanza di interventi di difesa è la prima causa che mette a serio rischio tutto il settore turistico di Ostia. E’ evidente una mancanza di programmazione e prevenzione che penalizza in particolar modo il Municipio X mai preso in considerazione dalla Raggi per il suo potenziale di località turistica e polo attuativo da tutelare per dare significativo slancio all’economia della Capitale”.

X Municipio, strade come fiumi nell'hinterland

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE