SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Acilia, il parco "preferito" dalle fotocopiatrici

Nel parco di via Lilloni ad Acilia dove era stata denunciata la presenza di una discarica abusiva di fotocopiatrici poi rimossa è spuntata una nuova fotocopiatrice. C'è chi ipotizza che sia uno degli apparecchi già presenti e non rimossi. Pronto esposto

printDi :: 26 maggio 2020 15:45
Acilia, il parco preferito dalle fotocopiatrici

(AGR) "Le fotocopiatrici abbandonate nel parco pubblico di Via Lilloni ad Acilia sono state rimosse, anzi, parzialmente rimosse. A pochi centimetri dal luogo dove sorgeva una vera e propria discarica abusiva di fotocopiatrici, segnalata decine di volte anche dai cittadini, è sorta un’altra discarica abusiva - denuncia SI - composta da sacchi di spazzatura, pneumatici, pezzi di rottami vari ed anche una grande fotocopiatrice da ufficio. Forse si tratta di un’altra macchina oppure di una di quelle abbandonate in precedenza e non rimosse. - si chiede Marco Possanzini SI X Municipio -  Non lo sappiamo con certezza ma presenteremo un Esposto alla Polizia Locale,  un documento in Municipio X e una richiesta ad AMA per chiedere sia delucidazioni che un intervento immediato di bonifica. Per ammissione della stessa Sindaca Raggi i numeri di serie delle fotocopiatrici gettate nel parco sono stati utilizzati per presentare Esposto/Denuncia al fine di risalire ai responsabili dell’atto criminale.

Ora, anche la fotocopiatrice che si trova nel Parco ha la targhetta con i numeri di serie stampigliati sopra e quindi basterà fare un confronto fra i seriali presenti nell’esposto e quelli presenti sulla targhetta per verificare se si tratta di un nuovo rottame o meno.  E' inaccettabile che un Parco come quello di Via Lilloni venga lasciato in questo stato di abbandono. Non si può tollerare che qualcuno pensi di trasformare impunemente quell’angolo verde dell’entroterra del Municipio X di Roma Capitale in una discarica abusiva di rifiuti, di ingombranti, inquinando l’ambiente e mettendo anche a rischio l’incolumità di chi quel parco vorrebbe frequentarlo in sicurezza e tranquillità per attività sportive e svago. I cittadini che vivono ad Acilia non sono cittadini di serie B e meritano di avere spazi verdi sicuri e ben curati. Questa nuova discarica abusiva è sorta a pochi centimetri dalla precedente, fra l’altro sopra un dosso che potenzialmente potrebbe ospitare chissà quale tipo di rifiuto tossico interrato. A questo punto, è necessario un intervento immediato di bonifica seguito immediatamente dall’installazione di un sistema di video sorveglianza al fine di colpire duramente quei delinquenti che pensano di utilizzare il Parco di Via Lilloni come luogo dove conferire impunemente ingombranti e rifiuti vari".

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE